manuale_insolvenza

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



L’azione della Procura presso la Corte dei Conti per la ripetizione dei compensi ottenuti dall’impiegato pubblico in una attività professionale e la successiva iniziativa della pubblica amministrazione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 28/04/2021
Qualora la Procura regionale presso la Corte dei Conti agisca in relazione a un incarico non autorizzato di un dipendente pubblico, per chiedere i corrispettivi, l’amministrazione non può agire per lo stesso titolo, neppure con un ..


Le casse di previdenza dei liberi professionisti, i regolamenti e la restituzione dei contributi.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 27/04/2021
Nell’ambito dei regolamenti adottati dalle casse di previdenza dei liberi professionisti ai sensi dell’art. 12 della legge n. 335 del 1995, le stesse casse possono prevedere la soppressione della restituzione dei contributi versati.


L’insufficienza delle indicazioni riportate sulla macchina al fine dell’esclusione della responsabilità penale del datore di lavoro per l’infortunio del dipendente.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 27/04/2021
Vi è responsabilità del datore di lavoro per l’esplosione del forno utilizzato per prodotti di pasticceria, con lesioni del dipendente, che abbia introdotto prodotti alcoolici nel forno stesso, cioè liquore, per la preparazione ..


Sempre sull’esecuzione dell’ordine di reintegrazione e la frode alla legge.

Giurisprudenza - Corte di Merito 26/04/2021
E’ comportamento in frode alla legge l’esecuzione dell’ordine di reintegrazione del lavoratore presso una struttura che presenti un esubero noto, in previsione della successiva intimazione dei licenziamenti collettivi. Ciò esclude ..


Il licenziamento per superamento del periodo di comporto e il trattamento pensionistico precoce.

Giurisprudenza - Corte di Merito 26/04/2021
L’art. 1, comma centonovantanove, lett. a), della legge n. 232 del 2016 (sul trattamento pensionistico cosiddetto precoce) si applica ai lavoratori licenziati per superamento del periodo di comporto.


La cosiddetta vietata interposizione di manodopera e la ripartizione dell’onere della prova.

Giurisprudenza - Corte di Merito 24/04/2021
Per evitare l’applicazione dell’art. 29, primo comma, del decreto legislativo n. 276 del 2003, il committente deve dimostrare l’esistenza del contratto, che può essere stipulato in forma orale. In difetto dell’assolvimento ..


Il lavoro notturno del genitore unico affidatario

Giurisprudenza - Corte di Merito 24/04/2021
E’ discriminatoria la violazione dell’art. 11 del decreto legislativo n. 66 del 2003, per cui il genitore unico affidatario di figli minori di dodici anni ha diritto di essere esonerato, per intero, dal servizio notturno, ma il risarcimento ..


Il servizio radiotelevisivo, l’orario di lavoro e la reperibilità.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 23/04/2021
L’art. 2, punto 1, della direttiva 2003 / 88 / Ce del Parlamento europeo e del Consiglio del 4 novembre 2003, concernente taluni aspetti dell’organizzazione dell’orario di lavoro, deve essere interpretato nel senso per cui un periodo di ..


Il rifiuto di vaccinazione, le strutture per anziani e la sospensione.

Giurisprudenza - Corte di Merito 23/04/2021
Il datore di lavoro può collocare in ferie il lavoratore che, in una struttura per anziani, rifiuti la vaccinazione, prima di tutto a tutela della sua salute.


I militari e l’esposizione a radiazioni.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 22/04/2021
E’ incongrua e non motivata la decisione che abbia negato la riconducibilità a causa di servizio di una grave patologia (sclerosi laterale amiotrofica) di militare esposto alle radiazioni di uranio impoverito nel corso di una missione ..


La disciplina regionale e l’identificazione di un titolo valutabile nei concorsi per l’assunzione.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 22/04/2021
E’ legittima sul piano costituzionale la disciplina della Regione Puglia che individua un titolo valutabile nei concorsi per l’accesso ai ruoli della dirigenza sanitaria regionale, poiché la materia esula da quella dello ..


Il licenziamenti collettivi, il contratto a tutele crescenti, il diritto europeo e una sentenza non persuasiva.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 21/04/2021
Una normativa nazionale che preveda l’applicazione concorrente, nell’ambito di una stessa procedura di licenziamento collettivo, di due diversi regimi di tutela dei lavoratori a tempo indeterminato in caso di licenziamento collettivo ..


Il militare dell’Arma dei Carabinieri, l’illecito disciplinare e il consumo episodico di sostanze stupefacenti.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 21/04/2021
E’ grave illecito e giustifica l’applicazione della massima sanzione disciplinare il fatto che un componente dell’Arma dei Carabinieri consumi sostanze stupefacenti, seppure una sola volta.


Il concetto di ramo di azienda e il sindacato del giudice di legittimità.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 20/04/2021
La cessione di ramo di azienda presuppone quella di un complesso di beni che, dal punto di vista oggettivo, si presenti quale entità dotata di una sua autonomia organizzativa ed economica funzionalizzata allo svolgimento di una attività ..


Il dipendente statunitense di un datore di lavoro statunitense attivo in Italia e la contribuzione per i cosiddetti rischi minori.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 20/04/2021
Per un cittadino statunitense attivo in Italia come lavoratore subordinato di un soggetto statunitense (la Syracuse University), ai sensi dell’accordo internazionale fra l’Italia e gli Stati Uniti del 23 maggio 1973, con autorizzazione alla ..


Il ripescaggio, le allegazioni del lavoratore e l’area geografica in cui deve avere luogo il ripescaggio.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 19/04/2021
In tema di licenziamento per giustificato motivo oggettivo e a proposito del ripescaggio, qualora il lavoratore indichi le posizioni lavorative disponibili, l’allegazione può essere utilizzata dal giudice di merito al fine di circoscrivere ..


Il rapporto fra contratti collettivi di diverso livello e la ricostruzione della volontà.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 19/04/2021
Nel rapporto fra contratti collettivi di diverso livello, non si applicano né il principio di gerarchia, né quello dei specialità, ma si fa riferimento all’effettiva volontà delle parti operanti in area più vicina ..


Il reddito annuo e l’iscrizione alla cosiddetta gestione separata dei liberi professionisti iscritti a un albo, ma che versano alla corrispondente cassa il solo contributo integrativo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 17/04/2021
In ordine all’iscrizione alla gestione separata degli avvocati iscritti all’albo, ma non alla cassa di previdenza, il carattere abituale dell’attività è il presupposto dell’obbligo di iscrizione. Si può dedurre ..


Ancora sulla disciplina specifica su un noto stabilimento industriale, sul pericolo di danno ambientale, sui poteri del sindaco e sulla sospensione della sentenza.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 17/04/2021
In presenza di un danno grave e irreparabile, vi sono i presupposti per la sospensione cautelare della sentenza adottata con riguardo a un noto stabilimento siderurgico, destinatario di leggi provvedimento.


Le cosiddette graduatorie di istituto.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 16/04/2021
In ordine alle graduatorie di ciascun istituto scolastico per la stipulazione di contratti a tempo determinato con gli insegnanti, la giurisdizione è del giudice amministrativo, poiché ricorrono gli elementi caratteristici della procedura ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49   50