codici

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



La cosiddetta interposizione di manodopera e le attrezzature del committente.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 23/03/2020
In tema di interposizione nelle prestazioni di lavoro, l'utilizzazione da parte dell'appaltatore di capitali, macchine e attrezzature fornite dall'appaltante dà luogo a una presunzione legale assoluta di sussistenza della fattispecie vietata solo ..


L’acquisizione di un superiore inquadramento e una clausola sospensiva meramente potestativa.

Giurisprudenza - Corte di Merito 21/03/2020
Qualora il contratto collettivo preveda l’acquisizione di un superiore inquadramento a condizione della partecipazione del lavoratore a un corso di formazione professionale funzionale a tale esito, la clausola è da considerare una condizione ..


Lo svolgimento contemporaneo di attività autonoma e in regime di subordinazione e la vecchia indennità di mobilità.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 21/03/2020
Con riferimento al trattamento di mobilità dell’art. 7 della legge n. 223 del 1991, qualora il lavoratore svolgesse attività di lavoro autonomo insieme a quella di carattere subordinato e prima del licenziamento, il trattamento ..


L’accordo interconfederale per l’industria del 27 ottobre 1946 e la comparazione per istituti.

Giurisprudenza - Corte di Merito 20/03/2020
Il contrasto fra la disciplina di un contratto collettivo postcorporativo reso efficace erga omnes ai sensi della legge n. 741 del 1959 e la disciplina di un contratto collettivo di diritto comune deve essere risolto sulla base dell'art. 7 della citata ..


Il padre, le dimissioni, il primo anno di vita del figlio e l’indennità sostitutiva del preavviso.

Giurisprudenza - Corte di Merito 20/03/2020
Ai sensi dell’art. 55, comma primo, del decreto legislativo n. 151 del 2001, anche il padre che non abbia usufruito di alcun congedo si può dimettere nel primo anno di vita del figlio senza obbligo di prestare l’attività nel ..


Il licenziamento del dirigente e i fatti indicati nell’atto di recesso.

Giurisprudenza - Corte di Merito 19/03/2020
Ai fini del sindacato sulla cosiddetta giustificatezza del licenziamento del dirigente, rileva prima di tutto che i fatti indicati dall’impresa nell’atto di recesso corrispondano al vero.


Gli strumenti di controllo a distanza, l’informazione al lavoratore e il momento nel quale è stata resa.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 19/03/2020
Ai fini dell’adempimento dell’obbligo dell’art. 4, terzo comma, St. lav., nel testo oggi vigente, sostituito dall’art. 23 del decreto legislativo n. 151 del 2015, rilevano anche gli atti di informazione anteriori alla nuova ..


I dipendenti dei consorzi agrari e l’assunzione presso le pubbliche amministrazioni.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 18/03/2020
Poiché i consorzi agrari hanno natura privatistica e, in particolare, sono società cooperative, all’assunzione dei loro dipendenti presso pubbliche amministrazioni, ai sensi dell’art. 5, comma sesto, della legge n. 410 del 1999 ..


I limiti soggettivi di applicabilità del principio di automaticità delle prestazioni.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 18/03/2020
Il principio di automaticità delle prestazioni si applica solo ai lavoratori subordinati.


I sanitari in regime di convenzionamento e la disciplina comunitaria.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 17/03/2020
I rapporti dei sanitari in regime di convenzionamento non sono di pubblico impiego e, pertanto, a essi non si applicano le direttive comunitarie che si riferiscono a rapporti subordinati.


L’interesse e la dequalificazione nell’ambito di una procedura di mobilità.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 17/03/2020
Ai sensi dell’art. 4 della legge n. 223 del 1991 e dell’art. 8, terzo comma, del decreto – legge n. 148 del 1993, è legittimo l’accordo sindacale che preveda l’assegnazione dei lavoratori in eccedenza ad altra impresa ..


La disciplina regionale, la “tutela della salute” e il servizio di emergenza sanitaria territoriale.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 16/03/2020
E’ illegittimo sul piano costituzionale l’art. 135 della legge della Regione Piemonte n. 19 del 2018, in tema di servizio di emergenza sanitaria territoriale. La norma prevedeva la possibilità di conferire incarichi anche a personale ..


Il contratto di inserimento e il progetto di inserimento.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 16/03/2020
Il contratto di inserimento è stipulato in modo valido anche se il progetto risulta da un documento esterno al contratto.


La legge regionale calabra e il cosiddetto sub ingresso in una associazione di divulgazione agricola.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 16/03/2020
E’ illegittimo sul piano costituzionale l’art. 33 della legge della Regione Calabria n. 43 del 2016, poiché prevede il cosiddetto “subingresso” della Regione in una associazione di divulgazione agricola, comportando ..


Le elezioni per le rappresentanze sindacali unitarie e la posizione del datore di lavoro.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 14/03/2020
In tema di elezioni per le rappresentanze sindacali unitarie, il datore di lavoro è mero spettatore, senza che possa esplicare alcun intervento attivo.


La non veritiera indicazione delle ore di inizio e di fine delle trasferte, la truffa e il licenziamento per giusta causa.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 14/03/2020
In tema di licenziamento intimato per la non veritiera indicazione delle ore di inizio e di fine delle trasferte, la semplice dichiarazione menzognera consente di configurare il reato di truffa.


L’appalto e la clausola di gradimento.

Giurisprudenza - Corte di Merito 13/03/2020
Nell’ambito di un contratto di appalto, è legittima la clausola di gradimento da parte dell’appaltante nei confronti dei dipendenti dell’appaltatore ed è espressione del potere di controllo dello stesso committente, senza ..


Il decreto legislativo n. 75 del 2017, la cosiddetta stabilizzazione dei lavoratori precari e quelli già assunti a tempo indeterminato.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 13/03/2020
I dipendenti a tempo indeterminato di un ente pubblico non possono partecipare alle procedure di cosiddetta stabilizzazione di lavoratori precari, bandite ai sensi dell’art. 20 del decreto legislativo n. 75 del 2017.


La nomina del direttore generale di una azienda unità sanitaria locale e la giurisdizione.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 12/03/2020
Anche dopo il decreto legislativo n. 171 del 2016, le controversie sulla nomina del direttore generale di una azienda unità sanitaria locale esulano dall’oggetto dell’art. 63 del decreto legislativo n. 165 del 2001, ma, poiché si ..


La cosiddetta clausola sociale e il trasporto pubblico locale.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 12/03/2020
In tema di trasporto pubblico locale, l’art. 48, comma settimo, lett. e), del decreto – legge n. 50 del 2017, convertito con modificazioni dalla legge n. 96 del 2017, consente una cosiddetta “clausola sociale” che garantisca ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46   47   48   49   50


  • Giappichelli Social