Archivio Rivista

Consulta l’archivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneità alla pubblicazione.

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



Un convincente precedente sul sonno durante il turno notturno.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 25/05/2019
Ai fini della valutazione sull’esistenza di una giusta causa di licenziamento, il comportamento del dipendente che si sia addormentato durante il turno di servizio notturno non può essere equiparato a quello, previsto dal contratto ..


I dirigenti scolastici e il corso di formazione per l’ammissione nei ruoli.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 22/05/2019
Non è fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 1, comma ottantottesimo, lett. b), della legge n. 107 del 2015, che, nello stabilire i criteri di ammissione al concorso per dirigenti scolastici, riconosce ad alcune ..


La conservazione dello status di lavoratore

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 21/05/2019
L’art. 7, paragrafo 1, lett. a), e paragrafo 3, lett. c), della direttiva 2004 / 38 / Ce del parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004, relativa al diritto dei cittadini dell’Unione e dei loro familiari di circolare e di ..


Una discutibile sentenza sull’interposizione illecita e sul regime sanzionatorio applicabile in caso di licenziamento illegittimo.

Giurisprudenza - Corte di Merito 20/05/2019
Qualora un contratto di appalto sia nullo, vi sia violazione dell’art. 29 del decreto legislativo n. 276 del 2003 e il rapporto di lavoro si costituisca con l’interponente, il licenziamento intimato dall’interposto per la cessazione ..


L’art. 1, comma 1126, della legge n. 145 del 2018 e il cosiddetto danno complementare

Giurisprudenza - Corte di Merito 20/05/2019
L’art. 1, comma 1126, della legge n. 145 del 2018, recante modificazioni all’art. 10 del d. P. R. n. 1124 del 1965, non riguarda il cosiddetto danno complementare (relativo alle voci non coperte dalle prestazioni dell’Inail), danno in ..


Il lavoro pubblico, le procedure concorsuali illegittime e il rifiuto di stipulare il contratto opposto dalla pubblica amministrazione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 16/05/2019
Nel rapporto di lavoro pubblico contrattualizzato, poiché alla stipulazione del contratto di lavoro si può pervenire solo a seguito del corretto espletamento delle procedure concorsuali previste dall’art. 35, comma primo, lettera a), ..


Un secondo caso (risolto in modo opposto) di applicazione dell’art. 67, primo comma, lett. m), del d. P. R. n. 917 del 1986 e l’attività di un allenatore di una associazione sportiva dilettantistica.

Giurisprudenza - Corte di Merito 15/05/2019
Ai sensi dell’art. 67, primo comma, lett. m), del d. P. R. n. 917 del 1986, è da considerare professionale e, quindi, esclusa dall’area di operatività della disposizione l’attività paragonabile a quella di un libero ..


Una evidente violazione del divieto di attività privata del lavoratore pubblico in contrasto con l’interesse dell’istituzione

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 15/05/2019
Merita il licenziamento il dipendente dell’amministrazione finanziaria che svolga attività di consulenza, a maggiore ragione se remunerata, a favore di un privato, in relazione ad atti del suo ufficio e, quindi, in conflitto di interessi con ..


Un caso interessante sulla trasformazione peggiorativa di un regime previdenziale privato

Giurisprudenza - CEDU 11/05/2019
Non contrasta con la Convenzione europea per la protezione dei diritti dell’uomo la disciplina turca su un fondo pensionistico dei lavoratori di una impresa assicuratrice che riduca le prestazioni a seguito dell’intervento pubblico.


Un appalto, un accordo collettivo e i principi comunitari sulla trasparenza e sulla parità di trattamento

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 10/05/2019
Gli artt. 49 e 56 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea, i principi di parità di trattamento e di non discriminazione e l’obbligo di trasparenza devono essere interpretati nel senso per cui sono applicabili alla ..


App. Milano 10 aprile 2019.

Giurisprudenza - Corte di Merito 08/05/2019
Ai sensi dell’art. 67, primo comma, lett. m), del d. P. R. n. 917 del 1986, è da considerare professionale e, quindi, esclusa dall’area di operatività della disposizione l’attività paragonabile a quella di un libero ..


Ancora, ma in senso opposto, sulla sostituzione di un dirigente medico del Servizio sanitario nazionale.

Giurisprudenza - Corte di Merito 06/05/2019
In tema di lavoro pubblico, la sostituzione nell'incarico di dirigente medico del Servizio sanitario nazionale, ai sensi dell'art. 18 del contratto collettivo nazionale di lavoro per i dirigenti medici e veterinari dell'8 giugno 2000, non si configura ..


I licenziamenti collettivi, i criteri di scelta e le mansioni attribuite in modo illegittimo.

Giurisprudenza - Corte di Merito 06/05/2019
In tema di licenziamenti collettivi, ai fini dell’applicazione dei criteri di scelta e in danno del lavoratore, non possono essere considerate mansioni attribuite in modo illegittimo.


Un discutibile caso sull’art. 1676 cod. civ..

Giurisprudenza - Corte di Merito 06/05/2019
I dipendenti dell’appaltatore possono agire nei confronti del committente ai sensi dell’art. 1676 cod. civ. anche dopo il fallimento del primo e senza che sia un ostacolo tale procedura concorsuale


Il fallimento, il fondo di garanzia e il trasferimento di azienda.

Giurisprudenza - Corte di Merito 06/05/2019
E’ esatto il principio per cui, qualora abbia luogo una cessione di un ramo di azienda, l’ammissione allo stato passivo fallimentare del cedente dei crediti relativi al trattamento di fine rapporto maturato fino al trasferimento ..


La progressione in carriera degli ufficiali e la discrezionalità tecnica dell’amministrazione militare.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 06/05/2019
Ai sensi del d. m. n. 537 del 1993, il giudizio di idoneità e di merito assoluto relativo all’avanzamento in carriera di un ufficiale, giudizio espresso con l’attribuzione di un punteggio, è esplicazione di apprezzamenti di ..


Moglie, marito, autonomia e subordinazione.

Giurisprudenza - Corte di Merito 29/04/2019
Qualora il marito agisca per ottenere la qualificazione del rapporto intercorso con la moglie come di lavoro subordinato, deve dimostrare l’esercizio da parte della moglie di un potere direttivo e non è sufficiente la prova di interventi ..


Sempre sul licenziamento disciplinare, sul termine di decadenza previsto dal contratto collettivo e sulla tutela applicabile nel sistema dell’art. 18 St. lav..

Giurisprudenza - Corte di Merito 29/04/2019
Qualora il contratto collettivo nazionale preveda che le giustificazioni rese dal lavoratore siano accolte, se non è intimato il licenziamento entro un termine di decadenza, si applica la tutela dell’art. 18, quarto comma, St. lav..


I dirigenti medici e l’esposizione al rischio radiologico.

Giurisprudenza - Corte di Merito 29/04/2019
I dirigenti medici del Servizio sanitario nazionale hanno diritto all’indennità di rischio radiologico solo qualora l’esposizione al rischio superi i limiti previsti per legge.


Ancora una volta sulla distinzione fra i produttori assicurativi del quarto e del quinto gruppo ai fini dell’iscrizione alla cosiddetta gestione per i commercianti.

Giurisprudenza - Corte di Merito 29/04/2019
Ai sensi dell’art. 44 del decreto legislativo n. 269 del 2003, hanno obbligo di iscriversi alla cosiddetta gestione dell’Inps per i commercianti solo i produttori assicurativi del terzo e del quarto gruppo degli artt. 5 e 6 del contratto ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25


  • Giappichelli Social