newsletter

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



Ancora sulla giurisdizione sulle domande di risarcimento del danno proposte dall’Inps contro gli enti pubblici.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 16/12/2021
E’ del giudice ordinario la giurisdizione sulla controversia promossa dall’Inps per ottenere il risarcimento dei danni provocati dalla tardiva trasmissione dei documenti necessari a istruire un procedimento.


L’aliunde perceptum, l’aliunde percipiendum e il preteso onere di allegazione del datore di lavoro.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 15/12/2021
L’art. 18, quarto comma, St. lav., nel testo oggi vigente, impone la verifica dell’aliunde perceptum e dell’aliunde percipiendum anche in carenza di una specifica eccezione del datore di lavoro; tuttavia, questi deve allegare le ..


Un consolato straniero e una azione in tema di retribuzione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 15/12/2021
Il rapporto di lavoro fra il Consolato generale della Repubblica islamica dell’Iran e un suo dipendente è sottoposto alla giurisdizione italiana qualora si discuta di profili retributivi.


Il lavoro pubblico privatizzato, l’applicazione temporanea e il trasferimento.

Giurisprudenza - Corte di Merito 14/12/2021
L’applicazione temporanea di un dipendente pubblico presso un altro ufficio costituisce trasferimento ai sensi dell’art. 22 St. lav. ed è antisindacale in caso di mancato nulla osta dell’associazione sindacale.


Il lavoro penitenziario e l’indennità di disoccupazione.

Giurisprudenza - Corte di Merito 14/12/2021
Il lavoratore penitenziario la cui attività cessi per la conclusione della pena ha diritto all’indennità di disoccupazione, poiché il rapporto rientra nel modello generale di quello subordinato, ferme le varianti dovute al luogo ..


Una interessante sentenza sulla quantificazione del risarcimento del danno da dequalificazione.

Giurisprudenza - Corte di Merito 13/12/2021
Il risarcimento del danno da dequalificazione non può essere determinato sulla scorta della retribuzione e in funzione della sua entità. E’ preferibile assumere come parametro l’importo del danno biologico da inabilità ..


Ancora sul decorso del termine di prescrizione e sull’art. 18 St. lav..

Giurisprudenza - Corte di Merito 13/12/2021
Il termine di prescrizione non decorre in pendenza del rapporto qualora operi l’art. 18 St. lav..


Ancora sui subagenti assicurativi e sulla loro posizione previdenziale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 11/12/2021
L'art. 343, comma sesto, del decreto legislativo n. 209 del 2005, che ha affermato la non assoggettabilità all'obbligo di iscrizione all'Enasarco degli agenti e dei subagenti assicurativi, non ha natura interpretativa a effetto retroattivo, o ..


Il lavoro pubblico, il procedimento disciplinare, il giudizio penale e l’impugnazione della sola parte civile.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 11/12/2021
In tema di rapporto di lavoro pubblico, il termine per la riattivazione del procedimento disciplinare decorre dalla completa definitività della sentenza adottata nel giudizio penale. Qualora la sola parte civile impugni, in particolare se è ..


Il lavoro pubblico privatizzato, il rapporto autonomo, qualificato come subordinato e la sospensione del decorso del termine di prescrizione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 10/12/2021
Nell’ambito di un rapporto di lavoro autonomo, intercorrente con l’amministrazione pubblica, qualificato come di natura subordinata, con la conseguente applicazione dell’art. 2126 cod. civ., non opera la sospensione del decorso del ..


Le dimissioni incentivate e il diritto di precedenza nell’assunzione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 10/12/2021
Le dimissioni cosiddette "incentivate", e cioè agevolate da provvidenze o incentivi, insieme alla mobilità volontaria e al prepensionamento, non sono equiparabili al licenziamento; il lavoratore che abbia risolto in modo volontario il ..


L’estinzione del rapporto di lavoro del socio lavoratore per effetto dell’esclusione, senza contestuale licenziamento.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 09/12/2021
Qualora il rapporto del socio lavoratore cessi per effetto della sola deliberazione di esclusione, non si applica l’art. 7 St. lav., che postula l’intimazione di un licenziamento. Se sia il rapporto societario, sia quello di lavoro cessano per ..


La spesa per i gruppi consiliari e quella complessiva della regione.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 09/12/2021
La spesa per il personale dei gruppi consiliari regionali deve essere valutata ai fini della fissazione del tetto massimo della spesa per il personale assunto a tempo determinato.


La disciplina regionale e gli uffici stampa.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 07/12/2021
Una disposizione regionale che si limiti a richiamare quelle nazionali, nel rispetto delle indicazioni dei contratti collettivi, in particolare sul trattamento economico degli addetti agli uffici della stampa regionali, non è illegittima sul piano ..


Il lavoro pubblico e il tardivo esercizio del potere disciplinare.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 07/12/2021
Il tardivo esercizio del potere disciplinare non può comportare il sorgere di alcun affidamento nel lavoratore pubblico, a maggiore ragione qualora sia stato condannato in sede penale. Pertanto, è valido il licenziamento basato su una ..


Il rinvio a giudizio del lavoratore e l’illecito disciplinare.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 06/12/2021
Ai fini della legittimità del licenziamento disciplinare, non rileva in quanto tale il rinvio a giudizio del dipendente, poiché il giudice deve approfondire il ragionamento per stabilire se l’illecito contestato sia stato commesso.


Il lavoratore in malattia, il passaggio in un altro Stato membro e l’indennità di disoccupazione.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 06/12/2021
L’art. 65, paragrafi 2 e 5, del regolamento (Ce) n. 833 del 2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004, relativo al coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale, come modificato dal regolamento Ue n. 465 del 2012 del Parlamento ..


Sempre sugli insegnanti e sul certificato verde.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 04/12/2021
Non può essere sospeso il provvedimento sull’obbligo di presentazione del cosiddetto certificato verde da parte degli insegnanti. In particolare, il loro diritto individuale alla salute soccombe di fronte alla protezione dal contagio degli ..


I contratti di agenzia e l’indicazione dei clienti da parte dell’impresa mandante.

Giurisprudenza - Corte di Merito 04/12/2021
Il contratto di agenzia può presupporre l’attività di facilitazione della stipulazione di contratti anche se i clienti sono indicati dall’impresa mandante e non reperiti dall’agente stesso di sua iniziativa.


Il socio lavoratore, l’esclusione e il licenziamento intimati per gli stessi fatti e la pretesa inapplicabilità dell’art. 18 St. lav..

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 03/12/2021
Con riguardo alla posizione del socio lavoratore di una società cooperativa di produzione e lavoro, l’impugnazione del licenziamento e della deliberazione di esclusione comporta l’applicazione della tutela di diritto comune, non ..


Pagine: 1  2  3  4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50