TAR

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



La trasformazione a opera della legge regionale di un rapporto a tempo determinato in uno a tempo indeterminato e la necessità del pubblico concorso.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 24/09/2020
L’art. 14 della legge della Regione Sicilia n. 1 del 2019 è illegittimo sul piano costituzionale, poiché occorre l’espletamento di un pubblico concorso, ai sensi dell’art. 97, quarto comma, cost., qualora si trasformi un ..


Il direttore generale di una azienda unità sanitaria locale e la sua posizione previdenziale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 24/09/2020
Qualora il direttore generale di una azienda unità sanitaria locale cessi il suo precedente rapporto di lavoro subordinato per dimissioni, l’azienda deve versare i contributi alla cosiddetta gestione separata, ai sensi dell’art. 2, ..


Il licenziamento per raggiungimento dei requisiti pensionistici e l’età pensionabile.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 23/09/2020
La risoluzione del rapporto per il raggiungimento dell’età pensionabile non è automatica in quanto quei limiti determinano solo l'inapplicabilità della tutela reale del rapporto; ne discende l'obbligo di preavviso.


Il danno all’immagine e i criteri della sua quantificazione.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 22/09/2020
Il dipendente pubblico, condannato in sede penale per corruzione, è tenuto al risarcimento del danno all’immagine della pubblica amministrazione; qualora non siano note le somme ottenute in modo illecito, devono essere considerate la natura ..


Di nuovo sul ritardo nell’intimazione del licenziamento per superamento del periodo di comporto.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 22/09/2020
Nel caso di licenziamento per superamento del periodo di comporto, il datore di lavoro può riservarsi uno spazio di tempo per assumere la decisione senza che il recesso sia tardivo e, in particolare, può sempre attendere il rientro in ..


Le clausole sociali, il contratto di appalto, il negozio a favore di terzi e la consapevole manifestazione di volontà dello stipulante e del promittente

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 21/09/2020
Qualora, in un contratto di appalto pubblico di servizi, una impresa appaltatrice assuma nei confronti dell’amministrazione committente l’obbligo di fornire e organizzare idoneo personale, formato in relazione alle peculiarità del ..


La valutazione della prestazione e il conflitto di interessi.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 21/09/2020
E’ responsabile per danno erariale il dirigente che, sulla base dell’applicabile disciplina regionale, valuti la sua prestazione, senza astenersi per il conflitto di interessi.


La pensione di vecchiaia, le cosiddette finestre e il libero licenziamento.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 19/09/2020
Il recesso ad nutum per il raggiungimento dell’età pensionabile non presuppone il maturare dei requisiti anagrafici e contributivi idonei per la pensione di vecchiaia, ma il raggiungimento della data in cui, di fatto, possa essere ottenuta la ..


Ancora sui cosiddetti “trasfertisti” e sull’indennità in misura variabile.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 19/09/2020
Erra la sentenza del giudice di merito che consideri trasferisti i lavoratori cui sia versata una indennità in misura variabile.


La responsabilità solidale dell’appaltante e i premi assicurativi.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 18/09/2020
La responsabilità solidale dell’art. 29, secondo comma, del decreto legislativo n. 29 del 1993 inerisce anche ai premi assicurativi da versare all’Inail.


Le carte di libera circolazione dei ferrovieri.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 18/09/2020
Le cosiddette carte di libera circolazione dei dipendenti o dei pensionati ferroviari non rientrano nella nozione di retribuzione quale criterio di computo dell’indennità di mancato preavviso, poiché il godimento del beneficio è ..


L’inesistenza di una contro eccezione della prescrizione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 17/09/2020
L'eccezione di interruzione della prescrizione, in quanto eccezione in senso lato, può essere rilevata di ufficio dal giudice in qualunque stato e grado del processo sulla base di prove ritualmente acquisite agli atti.


Un comportamento anomalo del lavoratore e la carenza di responsabilità ai sensi dell’art. 2087 cod. civ..

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 17/09/2020
Non vi è responsabilità del datore di lavoro qualora, in un cantiere, un manovale abbia scaricato le attrezzature in prossimità della recinzione, scendendo dal pianale posteriore, invece di utilizzare la porta di accesso e le portiere ..


L’attribuzione di efficacia soggettiva generale al protocollo del 14 marzo 2020.

Giurisprudenza - Corte di Merito 16/09/2020
In tema di misure di sicurezza per la prevenzione dell’epidemia, il protocollo del 14 marzo 2020 ha efficacia soggettiva generale.


L’applicazione dell’art. 36 cost. a chi, in forza di un contratto di appalto, sistemi il materiale negli scaffali.

Giurisprudenza - Corte di Merito 16/09/2020
Ai sensi dell’art. 36 cost., al rapporto di lavoro di chi, dipendente di un appaltatore, sistemi gli scaffali in un esercizio commerciale si applica il contratto cosiddetto multiservizi e non quello dei dipendenti di imprese esercenti servizi ..


Il lavoro non privatizzato, il trasferimento per motivi familiari e la convivenza.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 15/09/2020
Con riguardo a un rapporto di dipendente pubblico non privatizzato e, in particolare, di un militare dell’Arma dei carabinieri, il trasferimento per il ricongiungimento familiare non può essere negato per il solo fatto che il militare sia ..


La legge regionale siciliana e il transito di personale presso una società a capitale pubblico.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 15/09/2020
La legge regionale non può disciplinare il transito di personale dall’amministrazione regionale a una società a capitale pubblico, poiché la misura rientra nella materia dell’ordinamento civile.


Il rappresentante dei lavoratori ai sensi dell’art. 9 St. lav..

Giurisprudenza - Corte di Merito 14/09/2020
Chi agisca ai sensi dell’art. 700 cod. proc. civ. quale rappresentante dei lavoratori ai sensi dell’art. 9 della legge n. 300 del 1970 deve dimostrare tale sua posizione e la designazione dei lavoratori.


Il rapporto di lavoro della persona detenuta con una impresa cooperativa.

Giurisprudenza - Corte di Merito 14/09/2020
E’ lavoratore subordinato e non a domicilio la persona detenuta che espleti la sua attività a favore di una impresa cooperativa che operava in carcere con suoi supervisori, secondo turni predeterminati e in capannoni a essa dati in comodato ..


Di nuovo sulle consegne a domicilio e sull’epidemia.

Giurisprudenza - Corte di Merito 12/09/2020
Chi esegua le consegne a domicilio deve essere considerato un lavoratore subordinato, ai sensi dell’art. 2 del decreto legislativo n. 81 del 2015. I lavoratori dediti alle consegna a domicilio hanno contatti non solo con i destinatari, ma ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50


  • Giappichelli Social