trattato mazzamuto

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



L’inadempimento all’obbligo di fornire capi di vestiario.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 13/11/2020
Il fatto che il datore di lavoro non fornisca i capi di vestiario dovuti è un inadempimento contrattuale, ma il lavoratore ha diritto al risarcimento del danno solo se dimostri un reale pregiudizio.


Sempre sul pagamento dei contributi previdenziali in esito all’adozione di una sentenza contenente un ordine di reintegrazione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 12/11/2020
In caso di annullamento del licenziamento, per l’inesistenza della giusta causa o del giustificato motivo, non sono dovute le sanzioni civili per il tardivo pagamento dei contributi, per il periodo compreso fra il licenziamento e la sentenza.


I pretesi effetti interruttivi della prescrizione degli atti dell’Agenzia delle entrate a beneficio dell’Inps.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 11/11/2020
In tema di contributi cosiddetti "a percentuale", il fatto costitutivo dell'obbligazione contributiva è costituito dall'avvenuta produzione, da parte del lavoratore autonomo, di un determinato reddito, sebbene l'efficacia del predetto fatto sia ..


La giurisdizione sulle domande di risarcimento del danno proposte dall’Inps contro gli enti pubblici.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 10/11/2020
E’ del giudice ordinario la giurisdizione sulla controversia promossa dall’Inps per ottenere il risarcimento dei danni provocati dalla tardiva trasmissione dei documenti necessari a istruire la domanda di riscatto di servizi utili per la ..


Ancora sull’applicazione del termine di decadenza dell’art. 6 della legge n. 604 del 1966 a fattispecie anteriori alla sua entrata in vigore.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 10/11/2020
Il termine di decadenza dell’art. 6 della legge n. 604 del 1966, introdotto dall’art. 32 della legge n. 183 del 2010, si applica anche ai licenziamento adottati prima della data di entrata in vigore della disciplina che ha introdotto lo stesso ..


Il diritto comunitario, i figli iscritti alla scuola, il lavoratore migrante e le prestazioni previdenziali e assistenziali.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 09/11/2020
L’art. 7, paragrafo 2, e l’art. 10 del regolamento Ue n. 492 / 2011 del Parlamento europeo e del Consiglio del 5 aprile 2011, relativo alla libera circolazione dei lavoratori all’interno dell’Unione europea, devono essere ..


Le casse edili e il procedimento monitorio

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 09/11/2020
La cassa edile, prevista dalla contrattazione collettiva per i dipendenti delle imprese edili, svolge una funzione di mutualità e assistenza e tra i suoi compiti non rientra solo il pagamento ai lavoratori delle somme che il datore di lavoro ..


Le cure all’estero e il riparto di giurisdizione.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 07/11/2020
Il giudice amministrativo ha giurisdizione sugli atti di autorizzazione a cure all’estero.


L’inesistenza di rischio elettivo nel caso di esplosione di una caffettiera.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 07/11/2020
Non vi è rischio elettivo che escluda la responsabilità del datore di lavoro nel caso di un lavoratore scolastico ferito dall’esplosione di una caffettiera qualora il comportamento sia stato tollerato e sia ignoto l’autore.


Ancora una pronuncia in tema di litisconsorzio necessario dell’Inps.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 06/11/2020
Qualora un lavoratore chieda la condanna del suo datore di lavoro al versamento di contributi previdenziali, vi è litisconsorzio necessario dell’Inps.


Ancora una volta sulla giurisdizione in tema di procedure di stabilizzazione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 06/11/2020
Qualora il lavoratore alleghi di avere diritto alla cosiddetta stabilizzazione del suo rapporto, la giurisdizione è del giudice ordinario, poiché la controversia inerisce a un preteso diritto soggettivo, in particolare qualora la legge ..


Le transazioni, l’aliquid datum e l’aliquid retentum.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/11/2020
In tema di transazione, l’aliquid datum e l’aliquid retentum non sono da riferire agli effettivi diritti, ma alle rispettive pretese e, pertanto, non ci si deve interrogare sull’esistenza di un equilibrio economico tra le reciproche ..


Le festività infrasettimanali e la “retribuzione normale”.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/11/2020
Ai fini del trattamento retributivo per le festività infrasettimanali, l'art. 5 della legge n. 260 del 1949 contiene una esplicita definizione di "normale retribuzione" limitativa dell'ambito della locuzione "globale di fatto", così deve ..


Il riparto di giurisdizione sulla domanda di risarcimento del danno per mancata attuazione del sistema di previdenza complementare

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 04/11/2020
La domanda avente a oggetto il risarcimento del danno da mancata attuazione della previdenza complementare per il personale del comparto “sicurezza, difesa e soccorso pubblico”, riservata alla concertazione – contrattazione, ai sensi ..


Il contratto di somministrazione di lavoro, il diritto italiano e quello comunitario in una decisone su una disciplina superata.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 04/11/2020
L’art. 5, paragrafo 5, prima fase, della direttiva 2008 / 104 / Ce del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 novembre 2008, relativa al lavoro tramite agenzia interinale, deve essere interpretata nel senso per cui non osta a una normativa ..


Il lavoro pubblico e la natura del buono per il pasto

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 03/11/2020
In tema di lavoro pubblico, il buono per il pasto non ha natura retributiva, ma assistenziale.


La responsabilità solidale dell’appaltante e il deposito del ricorso introduttivo al giudizio.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 03/11/2020
Ai fini del rispetto del termine di decadenza di due anni dell’art. 29, secondo comma, del decreto legislativo n. 276 del 2003, si deve considerare la data di deposito del ricorso introduttivo al giudizio.


L’ammissibilità dell’azione monitoria per il solo trattamento del credito.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 02/11/2020
A fronte di una separata azione per retribuzioni non versate, non costituisce abusivo frazionamento del credito l’azione solo con il procedimento monitorio per il trattamento di fine rapporto, qualora il datore di lavoro ne avesse promesso il ..


La disciplina regionale delle Marche e gli osteopati.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 02/11/2020
Non è fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 42 della legge della Regione Marche n. 8 del 2010, che non introduce alcuna nuova figura professionale, limitandosi a conferire agli enti del Servizio sanitario ..


La ripartizione dell’onere della prova sulla posizione di socio lavoratore di una impresa cooperativa di produzione e lavoro.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 31/10/2020
In tema di licenziamento disciplinare applicato da una società cooperativa di produzione e lavoro, l'onere probatorio della sussistenza anche del rapporto associativo con il lavoratore compete alla società e, ove tale onere non sia assolto, ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50


  • Giappichelli Social