Archivio Rivista

Consulta l’archivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneità alla pubblicazione.

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



L’impugnazione del licenziamento, l’istanza di espletamento del tentativo di conciliazione e il mancato deposito della memoria da parte del datore di lavoro.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 23/04/2019
Ai sensi dell’art. 6 della legge n. 604 del 1966, modificato dall’art. 32, primo comma, della legge n. 183 del 2010, qualora alla richiesta del lavoratore sull’espletamento del tentativo di conciliazione o dell’arbitrato, richiesta ..


L’art. 18 St. lav. e il licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 23/04/2019
Nel vigente sistema dell’art. 18 St. lav., con riguardo al licenziamento per giustificato motivo oggettivo, il riferimento al verbo “potere” non aggiunge discrezionalità al potere del giudice. In caso di manifesta insussistenza ..


I permessi dell’art. 30 St. lav.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 18/04/2019
Qualora il lavoratore chieda i permessi dell’art. 30 St. lav. in carenza del presupposto della partecipazione a riunioni degli organi collegiali della sua associazione sindacale, il datore di lavoro può applicare sanzioni disciplinari.


Le società cooperative di produzione e lavoro e il calcolo della soglia di rilevanza dell’art. 18 St. lav.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 18/04/2019
Con riferimento a una società cooperativa di produzione e lavoro, ai fini di determinare i presupposti di applicabilità dell’art. 18 St. lav., i soci lavoratori con rapporto di carattere subordinato devono essere cumulati ai dipendenti ..


Una discutibile sentenza sul cosiddetto assegno sociale e sui cittadini stranieri.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 18/04/2019
Non è fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 80, comma diciannovesimo, della legge n. 388 del 2000 nella parte in cui prevede che non abbia diritto al cosiddetto assegno sociale una cittadina straniera ..


La caduta a terra del lavoratore e l’inadeguatezza del motociclo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 18/04/2019
Qualora, per la consegna della corrispondenza, sia assegnato in uso al lavoratore un motociclo inadatto, in particolare per la condizioni delle strade, alquanto dissestate, vi è responsabilità dello stesso datore di lavoro per ..


Il tardivo pagamento delle dimissioni e lo svolgimento di attività durante il periodo di preavviso.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 18/04/2019
Il tardivo pagamento delle retribuzioni non è giusta causa di dimissioni quando il lavoratore svolga la sua attività per parte del periodo di preavviso.


Di nuovo sulla normale computabilità ai fini del calcolo del periodo di comporto delle assenze dovute a malattie professionali e a infortuni.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 18/04/2019
Salvo il caso di una opposta previsione del contratto collettivo nazionale di categoria, le assenze del lavoratore dovute a infortunio sul lavoro o a malattia professionale non possono essere computate nel periodo di comporto nelle ipotesi in cui ..


Il docente a tempo parziale e la partecipazione agli organi collegiali.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 18/04/2019
Il docente a tempo parziale di un convitto nazionale deve svolgere per intero l’attività funzionale all’insegnamento, in particolare per la partecipazione agli organi collegiali.


Il contratto di lavoro nullo, l’art. 2126 cod. civ. e il pagamento dei contributi.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 25/03/2019
In caso di nullità del contratto di lavoro subordinato per la mancata iscrizione al relativo albo professionale, ai sensi dell’art. 2126 cod. civ. il datore di lavoro deve versare i contributi previdenziali in relazione alla retribuzione ..


Il licenziamento per giustificato motivo oggettivo, i criteri di scelta e un legittimo comando.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 25/03/2019
In caso di legittimo distacco e di licenziamento per giustificato motivo oggettivo, i criteri di scelta devono essere applicati solo nell’ambito dell’impresa distaccante, senza alcuna comparazione con i lavoratori dell’impresa ..


Una ragionevole decisione sul disconoscimento della conformità all’originale dei dischi del cronotachigrafo.

Giurisprudenza - Corte di Merito 25/03/2019
Ai fini della prova di prestazioni di lavoro straordinario, il disconoscimento della conformità all’originale dei dischi del cronotachigrafo priva di rilevanza tali riproduzioni informatiche, ma rende necessaria una valutazione del ..


La Fondazione Ensarco e la prova della stipulazione del contratto di agenzia.

Giurisprudenza - Corte di Merito 25/03/2019
In tema di contratto di agenzia, il principio della forma scritta ad probationem e i relativi limiti probatori non si applicano nei confronti della Fondazione Enasarco, poiché riguardano solo le controversie fra


La fine di un rapporto di appalto di servizi e l’operare dell’art. 2112 cod. civ..

Giurisprudenza - Corte di Merito 25/03/2019
Costituisce un ramo di azienda la struttura dedita alla pulizia di un aeroporto, così che la cosiddetta internalizzazione dell’attività e, cioè, alla fine di un rapporto di appalto, l’esecuzione in via diretta dei servizi ..


La forma del trasferimento.

Giurisprudenza - Corte di Merito 25/03/2019
Il trasferimento può essere motivato in modo sintetico, con integrazione in giudizio, in caso di impugnazione.


Ancora sull’iscrizione nella gestione assicurativa degli esercenti di attività commerciali e la posizione di unico socio accomandatario in una società in accomandita semplice.

Giurisprudenza - Corte di Merito 25/03/2019
Ai sensi dell’art. 1, comma 203, della legge n. 662 del 1996, che ha modificato l’art. 29 della legge n. 160 del 1975 e dell’art. 3 della legge n. 45 del 1996, nelle società in accomandita semplice, la qualità di socio ..


Il fallimento e le domande di accertamento.

Giurisprudenza - Corte di Merito 25/03/2019
Qualora risulti l’interesse del lavoratore all’accertamento del diritto di credito risarcitorio in via solo strumentale alla partecipazione al concorso nella procedura di fallimento, non spetta al giudice del lavoro la cognizione delle domande ..


Ancora sull’art. 18 St. lav. e la mancanza di corrispondenza al vero dell’atto di apertura di una procedura di licenziamenti collettivi.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 25/03/2019
Qualora una impresa dichiari in modo contrario al vero la cessazione della sua attività e, per tale ragione, espleti una procedura di licenziamenti collettivi senza predeterminazione dei criteri di scelta, invece necessari per la prosecuzione della ..


La responsabilità solidale dell’art. 29, secondo comma, del decreto legislativo n. 276 del 2003 e il consorzio.

Giurisprudenza - Corte di Merito 25/03/2019
Ai fini della responsabilità solidale dell’art. 29, secondo comma, del decreto legislativo n. 276 del 2003, il committente è responsabile solidale per la retribuzione non versata da una impresa consorziata ai dipendenti, poiché ..


I contratti di formazione e lavoro, gli sgravi contributivi, il loro recupero e il termine di prescrizione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 19/03/2019
In tema di recupero degli sgravi contributivi concessi alle imprese per la stipulazione di contratti di formazione e lavoro, il termine di prescrizione dell’azione dell’Inps è decennale.


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10   11   12   13   14   15   16   17   18


  • Giappichelli Social