2018 - 1annoSenzenze

Archivio Rivista

Consulta l’archivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneità alla pubblicazione.

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



Il personale in assegnazione temporanea alle regioni.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 03/08/2019
Non è illegittimo sul piano costituzionale l’art. 6, comma secondo, della legge della Regione Toscana n. 32 del 2018, nella parte in cui prevede che “il personale proveniente da altre pubbliche amministrazioni in assegnazione temporanea ..


Il mancato superamento del periodo di comporto nelle cosiddette piccole imprese.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 02/08/2019
Nei rapporti di lavoro ai quali non si applichi l’art. 18 St. lav., al licenziamento dichiarato nullo perché intimato in mancanza del superamento del periodo di comporto si applica il regime della cosiddetta nullità di diritto ..


L’applicazione alla cosiddetta gestione separata di un principio noto.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 02/08/2019
Anche in tema di cosiddetta gestione separata, si applica il principio per cui, nel caso di prosecuzione della contribuzione da parte dell’assicurato lavoratore autonomo che abbia già conseguito la prescritta anzianità contributiva ..


Le fasce di reperibilità e l’assenza del lavoratore.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 01/08/2019
E’ ingiustificato l’allontanamento durante le fasce di reperibilità dal luogo di residenza del lavoratore assente per malattia, anche se si sa recato a prendere i risultati di esami clinici.


I comportamenti anteriori all’inizio del procedimento disciplinare.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 01/08/2019
Non costituisce esercizio del diritto di difesa il pronunciare affermazioni lesive dell’onore dell’imprenditore prima dell’inizio del procedimento disciplinare e il fatto ha piena rilevanza disciplinare.


Le festività e i contratti collettivi.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 31/07/2019
Il lavoratore ha diritto a non svolgere attività lavorativa nelle festività riconosciute per legge e né il datore di lavoro, né i contratti collettivi possono derogare alla disciplina legale, salva l’attribuzione di uno ..


L’abuso del diritto al congedo straordinario.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 31/07/2019
E’ giusta causa di licenziamento lo svolgimento di attività estranea alla cura del congedo, durante un congedo straordinario.


Una discutibile decisione sulla cosiddetta attività di picking.

Giurisprudenza - Corte di Merito 30/07/2019
L’uso da parte dei dipendenti di una impresa appaltatrice di un sistema di comunicazione radiofonico indicativo dell’attività a svolgere in magazzino comporta la violazione dell’art. 29, primo comma, del decreto legislativo n. 276 ..


Una decisione non condivisibile sui cosiddetti contratti di prossimità.

Giurisprudenza - Corte di Merito 30/07/2019
Non rientra fra i cosiddetti contratti di prossimità quello che non proponga una specifica correlazione fra i fini indicati dalla norma e le deroghe previste. Quindi, non è valida la deroga a previsioni di un contratto nazionale.


Il licenziamento, l’art. 18 St. lav., il risarcimento del danno e i danni prevedibili.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 29/07/2019
Il giudice di merito può condannare il datore di lavoro al risarcimento del danno, ai sensi dell’art. 18 St. lav., solo per la parte del risarcimento del danno in astratto previsto, sulla base del principio della risarcibilità dei soli ..


Il contratto collettivo applicabile alle società cooperative della logistica.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 29/07/2019
In tema di retribuzione di soci lavoratori di una società cooperativa di produzione e lavoro attiva nel settore della logistica, deve essere applicato il contratto collettivo nazionale di lavoro stipulato dalle Associazioni Cgil, Cisl e Uil e non ..


Il rapporto di lavoro pubblico e l’attività forense.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 27/07/2019
A seguito della legge n. 339 del 2003, decorso il termine ivi previsto, il pubblico impiegato non può svolgere la professione di avvocato, a prescindere dal fatto che il suo rapporto sia a tempo pieno o a tempo parziale, con l’eccezione degli ..


L’inadempimento contrattuale e l’incapacità naturale.

Giurisprudenza - Corte di Merito 27/07/2019
E’ illegittimo il licenziamento intimato a un lavoratore per un inadempimento contrattuale commesso in stato di incapacità naturale.


Il rapporto di pubblico impiego, la sua instaurazione e le falsità documentali.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 26/07/2019
Il determinarsi di falsi documentali (art. 127, lett. d, del d. P. R. n. 3 del 1957) o di dichiarazioni non veritiere (art. 75 del d. P. R. n. 445 del 2001) in occasione dell’accesso al pubblico impiego è causa di decadenza, con conseguente ..


Sempre sulla rilevabilità di ufficio della nullità del licenziamento.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 26/07/2019
Il giudice non può rilevare di ufficio profili di nullità del licenziamento.


Il diritto europeo e i presupposti per attribuire un sussidio a uno studente.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 25/07/2019
L’art. 45 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea e l’art. 7, paragrafo 2, del regolamento n. 492 del 2011 del Parlamento europeo e del Consiglio del 5 aprile 2011, relativo alla libera circolazione dei lavoratori ..


L’appalto illecito e l’efficacia satifattiva dei pagamenti del soggetto interposto.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 25/07/2019
Qualora sia ravvisata la violazione dell’art. 29, primo comma, del decreto legislativo n. 276 del 2003 e il committente sia condannato a versare i premi assicurativi e i contributi previdenziali, dall’importo dovuto deve essere defalcato ..


L’assunzione del disabile a tempo determinato.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 24/07/2019
Il procedimento di avviamento obbligatorio è compatibile con l’assunzione del disabile a tempo determinato.


Ancora sul lavoro pubblico, sull’incarico di posizione organizzativa e sul suo mancato rinnovo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 24/07/2019
Non costituisce dequalificazione il mancato rinnovo di un incarico di posizione organizzativa.


Si conferma un nuovo orientamento sulla ripartizione dell’onere della prova sul licenziamento orale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 23/07/2019
Il lavoratore che impugni il licenziamento allegandone l’intimazione senza l’osservanza della forma scritta ha l’onere di provare che la risoluzione del rapporto può essere ascritta alla volontà del datore di lavoro, ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31


  • Giappichelli Social