newsletter

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



Il contratto di somministrazione di lavoro e l’indennità dell’art. 32 della legge n. 183 del 2010.

Giurisprudenza - Corte di Merito 15/10/2021
L'indennità prevista dall'art. 32 della legge n. 183 del 2010 si applica anche nel caso di condanna del datore di lavoro al risarcimento del danno subito dal lavoratore che abbia chiesto e ottenuto dal giudice l'accertamento della nullità di ..


La responsabilità per danno erariale, il potere riduttivo e la disorganizzazione dell’ufficio.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 14/10/2021
Incorre in responsabilità per danno erariale il dipendente pubblico che ometta di esercitare un credito riconosciuto all’amministrazione di cui è dipendente, ma, ai fini dell’esercizio del potere riduttivo, può essere ..


L’emersione del lavoro irregolare e il termine per la conclusione del procedimento.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 13/10/2021
Il procedimento dell’art. 103, rimo comma, del decreto – legge n. 34 del 2020, convertito con modificazioni dalla legge n. 77 del 2020, in tema di emersione del rapporto di lavoro irregolare dello straniero, deve essere concluso entro trenta ..


Il lavoro pubblico, il contratto collettivo e la valutazione dei revisori dei conti.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 13/10/2021
Nel lavoro pubblico privatizzato, il contratto collettivo integrativo è efficace solo dopo la positiva valutazione del Collegio dei revisori dei conti.


La contraffazione di moduli e la giusta causa di recesso.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 12/10/2021
La contraffazione di moduli destinati alle operazioni finanziarie è giusta causa di licenziamento.


Gli strumenti di controllo a distanza, i controlli difensivi e l’informazione al lavoratore.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 12/10/2021
Sono consentiti i controlli anche tecnologici posti in essere dal datore di lavoro finalizzati alla tutela di beni estranei al rapporto di lavoro o a evitare comportamenti illeciti. In presenza di un fondato sospetto circa la commissione di un illecito, ..


La società in house providing e la responsabilità per danno erariale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 11/10/2021
Rispondono per danno erariale i dipendenti di una società a capitale pubblico, da qualificare come in house providing per il controllo esercitato nei suoi confronti dalla Regione, a prescindere dalla composizione del capitale.


Gli enti pubblici economici e la selezione dei dipendenti.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 11/10/2021
L'art. 37 St. lav. consente l'applicazione immediata delle norme statutarie agli enti pubblici economici (con l'abrogazione delle precedenti contrarie norme speciali e la salvaguardia dei contratti collettivi e degli accordi sindacali più ..


Il licenziamento del dirigente e la buona fede del datore di lavoro.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 09/10/2021
Viola il principio di buona fede il datore di lavoro che licenzi il dirigente dopo averlo rassicurato sulla prosecuzione del rapporto.


Il rapporto dei medici di medicina generale e il termine di prescrizione del diritto al compenso.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 09/10/2021
Il rapporto dei medici di medicina generale intercorre solo con le aziende unità sanitarie locali e il termine di prescrizione in tema di diritto al compenso è quinquennale. Non rileva la stipulazione di un accordo integrativo regionale e ..


Sempre sulla reperibilità alla stregua dei principi comunitari, ma, questa volta, in modo convincente.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 08/10/2021
L’art. 2 della direttiva 2003 / 88 / ce del Parlamento europeo e del Consiglio del 4 novembre 2003, concernente taluni aspetti dell’organizzazione dell’orario di lavoro, deve essere interpretato nel senso per cui la pausa concessa a un ..


Il diritto europeo, l’indennità di disoccupazione e la precedente malattia.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 08/10/2021
L’art. 65, paragrafi 2 e 5, del regolamento Ce n. 883 / 2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004, relativo al coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale, come modificato dal regolamento Ue n. 465 del 2012 del Parlamento ..


La sospensione unilaterale e la rinuncia a diritti.

Giurisprudenza - Corte di Merito 07/10/2021
La sospensione unilaterale dei lavoratori non può essere disposta per il loro rifiuto ad adottare una rinuncia a diritti sorti in precedenza.


I nuovi mezzi di comunicazione e i sindacati di comodo.

Giurisprudenza - Corte di Merito 07/10/2021
E’ antisindacale il comportamento del datore di lavoro che diffonda su siti internet messaggi di disprezzo del sindacato e diffonda sui mezzi di comunicazione aziendale notizie su un gruppo di lavoratori che svolge comunque attività di ..


Il licenziamento della lavoratrice madre e l’assenza ingiustificata.

Giurisprudenza - Corte di Merito 06/10/2021
L’assenza ingiustificata non configura la colpa grave necessaria per il licenziamento della lavoratrice madre.


Il personale non vaccinato, la sospensione, la mancata prova dell’inesistenza di altre mansioni e le conseguenze sanzionatorie.

Giurisprudenza - Corte di Merito 06/10/2021
Ai fini della sospensione del personale non vaccinato presente in strutture sanitarie, il datore di lavoro deve dimostrare l’impossibilità di adibirlo ad altre mansioni. In caso di mancata prova della circostanza, il lavoratore ha diritto ..


La riapertura o la rinnovazione del procedimento disciplinare.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/10/2021
Non può essere riaperto o rinnovato il procedimento disciplinare neppure qualora emergano elementi che mostrino la maggiore gravità del comportamento, per esempio in esito a un giudizio penale.


Il pubblico impiegato che svolga la professione forense, l’incompatibilità e gli atti processuali.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/10/2021
Sulla validità dell'atto posto in essere dal difensore, iscritto all'albo e munito di procura, non incidono eventuali situazioni di incompatibilità con l'esercizio della professione, quali quelle discendenti dalla qualità di pubblico ..


L’indebito pagamento dell’indennità di malattia e la cosiddetta soglia di punibilità.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 04/10/2021
In tema di indebita corresponsione da parte dell’Inps dell’indennità di malattia, il superamento della soglia di punibilità prevista dall’art. 316 ter cod. pen. integra un elemento costitutivo del reato e non una condizione ..


Un triste caso di decesso di un lavoratore epilettico non soccorso in tempo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 04/10/2021
Il rispetto della prescrizione del medico competente che abbia previsto a favore di un soggetto epilettico sia il divieto di lavoro solitario, sia quello di operare in ambiente confinato non impone al datore di lavoro altre cautele, in particolare quella ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50