cantone

Archivio Rivista

Consulta l’archivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneità alla pubblicazione.

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



Il falimento, la cessazione dell’attività e il licenziamento della lavoratrice madre.

Giurisprudenza - Corte di Merito 02/12/2019
Ai sensi dell’art. 54, quarto comma, del decreto legislativo n. 151 del 2001, ai fini del licenziamento della lavoratrice madre non è sufficiente la cessazione dell’attività in un reparto, ma occorre quella dell’intera ..


I presupposti del diritto all’indennità di disoccupazione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 30/11/2019
Non osta al diritto del lavoratore all’indennità di disoccupazione una sentenza esecutiva di ricostituzione del rapporto, qualora non sia portata a esecuzione


La determinazione della legge applicabile in carenza di una manifestazione di volontà delle parti.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 30/11/2019
In tema di determinazione della legge applicabile a un contratto di lavoro subordinato, qualora non vi sia una legge determinata nel contratto individuale, ai sensi della Convenzione di Roma del 1980 e del suo art. 6, il giudice deve verificare ..


Il modo in cui può essere formulata l’eccezione di prescrizione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 29/11/2019
In tema di prescrizione estintiva, la durata del termine è profilo di diritto, rimesso alla valutazione del giudice. Pertanto, la parte deve solo manifestare la volontà di approfittare dell’elemento estintivo collegato ..


Una ragionevole decisione sul trasferimento di azienda e il contratto in frode alla legge.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 29/11/2019
In tema di trasferimento di azienda, non basta perché sia configurato un contratto in frode alla legge l’eventuale prognosi negativa sulla possibilità dell’impresa cessionaria di permanere sul mercato e di garantire ..


I dirigenti delle accademie di arte drammatica e di danza.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 28/11/2019
In tema di rapporto di lavoro dei docenti delle accademie di arte drammatica e di danza, la legge n. 508 del 1999 non prevede che chi abbia svolto attività di direzione possa conservare tale posizione a tempo indeterminato. L’equiparazione ..


Di nuovo sull’art. 18 St. lav. e sul licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 28/11/2019
L’evidente infondatezza della motivazione addotta per un licenziamento per giustificato motivo oggettivo giustifica l’adozione di un ordine di reintegrazione.


Gli infortuni sul lavoro e la valutazione delle specifiche condizioni di pericolosità delle mansioni.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 27/11/2019
Il datore di lavoro deve verificare la necessità di particolari misure di sicurezza con riguardo a mansioni di specifica pericolosità, che, per esempio, comportino la detenzione temporanea di somme di denaro in ore notturne e in contesti nei ..


Sempre sull’art. 18 St. lav., sull’inidoneità fisica alle mansioni e sul ripescaggio.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 27/11/2019
In caso di licenziamento di persona inidonea al lavoro, la mancata prova da parte del datore di lavoro dell’impossibilità del ripescaggio può comportare l’adozione di un ordine di reintegrazione, alla stregua dell’art. 18 ..


I portieri di immobili degli enti previdenziali.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 26/11/2019
I rapporti di lavoro dei portieri di immobili degli enti previdenziali sono in origine di diritto privato in senso pieno, visto l’art. 51 del d. P. R. n. 411 del 1976.Si applica la disciplina del rapporto di lavoro pubblico privatizzato ai sensi ..


L’adibizione di un lavoratore pubblico a mansioni superiori e il diritto alle differenze retributive.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 26/11/2019
L’adibizione di un lavoratore pubblico a mansioni di una qualifica superiore dà diritto alle differenze lavorativo, a prescindere dall’entità della differenza fra la qualifica di appartenenza e quella propria delle mansioni ..


I vecchi medici condotti.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 25/11/2019
I vecchi medici condotti tuttora con rapporto non esclusivo con le aziende sanitarie locali, in ragione della loro libera scelta di non esercitare la relativa opzione, permangono in una posizione giuridica differenziata rispetto al restante personale ..


Il ridimensionamento delle mansioni e la dequalificazione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 25/11/2019
Il ridimensionamento quantitativo delle mansioni di un dipendente non implica dequalificazione.


L’acquisizione di ufficio dei contratti collettivi propri del lavoro pubblico.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 23/11/2019
In tema di contratti collettivi propri del lavoro pubblico, in caso di mancata produzione, il giudice li deve acquisire, applicando il principio per cui iura novit curia.


I poteri del giudice di legittimità sull’interpretazione di un contratto collettivo aziendale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 23/11/2019
Nel caso in cui si discute dell’interpretazione di un contratto collettivo aziendale, occorre dedurre la violazione di una specifica norma sull’interpretazione.


Il lavoro pubblico, il procedimento disciplinare e i termini endoprocedimentali.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 22/11/2019
In tema di procedimento disciplinare del lavoratore pubblico, i termini endoprocedimentali hanno carattere ordinatorio sebbene debbano essere applicati nel rispetto dei principi di tempestività e di immediatezza, così che ..


Il contratto di agenzia e la giusta causa di recesso.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 22/11/2019
Nel contratto di agenzia può essere utilizzato il concetto di giusta causa desumibile dall’art. 2119 cod. civ..


Sempre sul licenziamento per la sopravvenuta impossibilità giuridica dello svolgimento delle mansioni originarie.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 21/11/2019
Il rapporto di lavoro del dipendente che non sia più idoneo all’esercizio della sua attività per la nuova previsione sulla necessità di un titolo professionale da lui non posseduto è estinto con un licenziamento per ..


Il licenziamento per la sopravvenuta impossibilità giuridica dello svolgimento delle mansioni originarie.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 21/11/2019
Il rapporto di lavoro della guardia giurata che abbia perso il titolo abilitativo all’esercizio della sua attività è estinto con un licenziamento per giustificato motivo e presuppone la verifica dell’impossibilità ..


La “ultima retribuzione globale di fatto” e il dipendente dell’impresa di somministrazione del lavoro.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 20/11/2019
Nella “ultima retribuzione globale di fatto” menzionata dall’art. 18, quarto comma, St. lav. deve essere considerata la retribuzione percepita da un dipendente di una società di somministrazione di lavoro durante la cosiddetta ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38


  • Giappichelli Social