menicucci

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



La pretesa illegittimità costituzionale dell’art. 18, settimo comma, St. lav..

Giurisprudenza - Corte di Merito 06/03/2020
Non è infondata in modo manifesto ed è rilevante la questione di legittimità costituzionale dell’art. 18, settimo comma, St. lav., nella parte in cui prevede che, in caso di manifesta insussistenza del giustificato motivo ..


L’infortunio sul lavoro e il comportamento abnorme.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 06/03/2020
In tema di infortuni sul lavoro, è comportamento abnorme e comporta la sua esclusiva responsabilità quello del prestatore di opere, che, eludendo la sorveglianza del superiore gerarchico, pure disponendo della cintura di sicurezza, non la ..


La nullità dell’accordo di riduzione della retribuzione non stipulato in sede protetta.

Giurisprudenza - Corte di Merito 05/03/2020
Ai sensi dell’art. 2103 cod. civ., l’accordo di riduzione della retribuzione deve essere stipulato in sede protetta, pena la sua nullità.


Sempre sull’apprendistato e sugli scatti periodici di anzianità.

Giurisprudenza - Corte di Merito 05/03/2020
Ai sensi dell’art. 19 della legge n. 25 del 1955, sono nulle le clausole dei contratti collettivi di lavoro che prevedono che il periodo di apprendistato non sia computato ai fini degli aumenti periodici di anzianità.


La legittimità di una disciplina regionale sulle modalità di espletamento dei concorsi del personale del Servizio sanitario nazionale.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 04/03/2020
Non è fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 1, comma primo, lett. b), della legge della Regione Lazio n. 4 del 2017 in tema di valutazione del curriculum formativo e professionale, a proposito della previsione di ..


Sempre sulle festività e sui contratti collettivi.

Giurisprudenza - Corte di Merito 04/03/2020
Il lavoratore ha diritto a non svolgere attività lavorativa nelle festività riconosciute per legge e né il datore di lavoro, né i contratti collettivi possono derogare alla disciplina legale, salva l’attribuzione di uno ..


Il contratto con i promotori finanziari e i moduli o formulari.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 03/03/2020
Non si applicano l’art. 1341 e l’art. 1342 cod. civ. a un contratto stipulato con una platea molto limitata di promotori finanziari, poiché il regolamento negoziale non era ricompreso in moduli e formulari.


Ancora sull’illegittimità della disciplina della Regione sul rapporto dei suoi dipendenti.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 03/03/2020
Sono illegittimi sul piano costituzionale l’art. 22, commi quattordicesimo e quindicesimo, e l’art. 69, comma secondo, lett. s), della legge della Regione Sicilia n. 8 del 2018, in tema di retribuzione di alcuni dirigenti regionali, ..


Ancora sul pagamento delle ritenute di acconto sulla base di un titolo giudiziale riformato e sulla restituzione da parte dell’erario.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 02/03/2020
In caso di pagamento delle ritenute di acconto da parte del datore di lavoro e a favore dell’erario a seguito di una sentenza poi riformata, il datore di lavoro ha diritto di ottenere la restituzione di quanto versato dall’amministrazione ..


Di nuovo sui giudici di pace.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 02/03/2020
Il giudice di pace è un funzionario onorario e non pubblico impiegato e la relativa disciplina è immune da censure sul piano della legittimità costituzionale.


Il passaggio da una pubblica amministrazione a una altra, l’anzianità e la progressione in carriera.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 29/02/2020
In tema di passaggio di un dipendente pubblico da un ente a un altro, l’anzianità maturata presso il primo può essere fatta valere nei confronti del secondo solo ai fini economici; pertanto, con riguardo a una progressione di carriera, ..


La trasformazione di un ente pubblico economico in una società per azioni.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 29/02/2020
La trasformazione di un ente pubblico economico in una società per azioni non comporta l’estinzione di un soggetto con la creazione di uno nuovo e l’art. 2112 cod. civ. non trova applicazione.


Il passaggio da una amministrazione pubblica a una altra e la conservazione del precedente trattamento retributivo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 28/02/2020
Ai dipendenti dello Stato che, per effetto del trasferimento di attività dallo Stato alle regioni e agli enti locali del decreto legislativo n. 469 del 1997, transitano alle dipendenze di questi ultimi, sono assicurati la continuità del ..


Una attesa e complessa pronuncia sul decreto n. 23 del 2015.

Giurisprudenza 28/02/2020
Il decreto n. 23 del 2015 è in violazione della Carta sociale.


La presentazione in un concorso di opere altrui e la prova della resistenza.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 27/02/2020
A prescindere dalla volontarietà del comportamento, la presentazione in una procedura di selezione comparativa di due scritti di cui il candidato non era l’autore (per un errore dell’editore) giustifica l’esclusione, a prescindere ..


Una precisazione sulla dichiarata autonomia del danno morale da quello biologico.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 27/02/2020
Nonostante l’appartenenza del danno biologico e di quello cosiddetto esistenziale alla stessa area protetta dalla norma costituzionale, l’art. 32 cost., il danno biologico, inteso come incidenza negativa sulle attività quotidiane e ..


La cessione del trattamento di fine rapporto e l’inesistenza del limite del quinto.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 26/02/2020
Ai sensi dell’art. 52, secondo comma, del d. P. R. n. 180 del 1950, come modificato dall’art. 13 bis del decreto – legge n. 35 del 2005, convertito con modificazioni dalla legge n. 80 del 2005, alla cessione del trattamento di fine ..


L’inesistenza dei presupposti per la dichiarazione di fallimento e l’azione per l’obbligazione del fondo di garanzia del trattamento di fine rapporto.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 26/02/2020
Ai fini del riconoscimento dell’obbligazione del Fondo di garanzia in tema di trattamento di fine rapporto, il giudice deve accertare se il datore di lavoro possa essere sottoposto a procedure concorsuali, anche per quanto attiene ai presupposti ..


Sempre sul sorgere del diritto alle provvigioni nel contratto di agenzia.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 25/02/2020
Nel contratto di agenzia, ai sensi dell’attuale formula dell’art. 1748, primo comma, cod. civ., la provvigione spetta all’agente dal momento in cui il preponente abbia eseguito o avrebbe dovuto eseguire la prestazione in base al ..


Il lavoro subordinato e la partecipazione a una società che gestisca la farmacia.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 25/02/2020
E’ legittimo sul piano costituzionale l’art. 8 della legge n. 362 del 1991, che non impedisce a un lavoratore subordinato pubblico o privato di essere socio di una società che gestisca una farmacia.


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50


  • Giappichelli Social