davi

Archivio Rivista

Consulta l’archivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneità alla pubblicazione.

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



La disciplina regionale e i medici convenzionati con il servizio sanitario nazionale.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 16/07/2019
E’ illegittima sul piano costituzionale la legge n. 14 del 2018 della Regione Abruzzo sull’introduzione di uno specifico trattamento economico per i medici di medicina generale in regime di convenzionamento, poiché la questione rientra ..


I termini e i modi di pagamento dell’indennità di fine servizio dei dipendenti pubblici.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 16/07/2019
E’ legittima sul piano costituzionale la disciplina sul differimento nel pagamento e sulla previsione del suo carattere rateale, a proposito dell’indennità di fine servizio dei dipendenti pubblici e, in particolare, di quelli che non ..


Il dipendente di una istituzione comunitaria, la dispensa dal servizio e la mora del creditore.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 15/07/2019
E’ illegittima la dispensa per un periodo prolungato di un dipendente della Banca europea per gli investimenti, poiché difetta una base giuridica per tale provvedimento, preso in attesa dell’esito di indagini interne.


Il trasferimento di azienda, la sentenza sulla violazione dell’art. 2112 cod. civ. e le conseguenze retributive.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 13/07/2019
In caso di cessione di ramo di azienda, ove, su domanda del lavoratore ceduto, sia accertato in giudizio che non ricorrano i presupposti dell’art. 2112 cod. civ., le retribuzioni in seguito corrisposte dal destinatario della cessione, che abbia ..


Gli incarichi amministrativi in organismi collegiali e l’interpretazione dell’espressione “a titolo esclusivo”.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 13/07/2019
Con riguardo agli incarichi nei nuclei che si occupano di valutazione degli investimenti e di coesione territoriale, il riferimento del d. P. C. M. 19 novembre 2014 a incarichi a “titolo esclusivo” e non più a “tempo pieno” ..


La disciplina sulle mansioni e il rapporto di lavoro dirigenziale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 12/07/2019
L’art. 2103 cd. civ. e l’art. 52 del decreto legislativo n. 165 del 2001 non si applicano al rapporto di lavoro dirigenziale.


La dequalificazione e il rifiuto di diverse collocazioni professionali.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 12/07/2019
In tema di pretesa dequalificazione, non vi è responsabilità del datore di lavoro qualora il lavoratore abbia rifiutato due collocazioni professionali a lui offerte.


Le malattie professionali e il nesso di causalità.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 11/07/2019
Nonostante il suo tabagismo, il lavoratore che abbia operato in presenza di amianto ha diritto al risarcimento del danno per le patologie polmonari contratte. Infatti, la rilevanza concausale del tabagismo non esclude il nesso di causalità fra ..


Una innovativa decisione sull’efficacia della sentenza di annullamento delle dimissioni.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 10/07/2019
Il principio secondo il quale l'annullamento di un negozio giuridico ha efficacia retroattiva implica il diritto del lavoratore alle retribuzioni maturate dalla data della domanda giudiziale a quella della riammissione al lavoro.


I poteri di rettifica della Cassa nazionale forense.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 10/07/2019
In materia di previdenza forense, in assenza di specifica norma che consenta alla Cassa nazionale di previdenza e assistenza forense, ente con personalità di diritto privato, di rettificare senza limiti di tempo la misura della pensione liquidata ..


Il contratto a tempo determinato, l’esistenza dell’atto di valutazione dei rischi e l’onere di allegazione del lavoratore.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 09/07/2019
La stipulazione di contratti a tempo determinato presuppone la predisposizione da parte del datore di lavoro di un aggiornato atto di valutazione dei rischi. Qualora l’impresa produca in giudizio un tale atto, è onere del datore di lavoro ..


La successione di due appaltatori, l’inidoneità fisica parziale di un prestatore di opere e i casi in cui questi ha comunque diritto all’assunzione presso il nuovo appaltatore.

Giurisprudenza - Corte di Merito 09/07/2019
Con riferimento a una cosiddetta clausola sociale prevista per la successione di due appaltatori nello stesso contratto, le condizioni di parziale inidoneità fisica di un dipendente possono avere rilievo ai fini del suo diritto alla prosecuzione ..


Una ragionevole decisione sugli effetti di uno sciopero in Belgio, con lesione dei diritti dei detenuti.

Giurisprudenza - CEDU 08/07/2019
Comporta violazione dell’art. 3 della Convenzione e fa sorgere il diritto al risarcimento del danno il fatto che, a causa di uno sciopero della polizia penitenziaria belga, una persona detenuta abbia subìto un netto peggioramento delle sue ..


I lavoratori extracomunitari, la legge n. 109 del 2012, il cosiddetto procedimento di emersione e la mancata presentazione all’incontro fissato dalla pubblica amministrazione.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 08/07/2019
In tema di procedimento di emersione dei cittadini di Paesi terzi con soggiorno illegittimo, ai sensi dell’art. 5, comma nono, del decreto legislativo n. 109 del 2012, il procedimento si conclude con esito negativo qualora, senza giustificato ..


L’illegittimità costituzionale di un trattamento aggiuntivo per i dipendenti regionali sardi.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 06/07/2019
Sono illegittime sul piano costituzionale le disposizioni di legge regionale, in particolare della Regione Sardegna, che istituiscono un trattamento aggiuntivo per i dipendenti che coordinino unità di progetto.  


Il diritto europeo, il contratto a tempo determinato e la parità di trattamento.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 06/07/2019
La clausola 4, punto 1, dell’accordo quadro sul lavoro a tempo determinato, concluso il 18 marzo 1999, che figura nell’allegato alla direttiva 1999 / 70 / Ce del Consiglio del 28 giugno 1999, relativa all’accordo Ces, Unice e Ceep sul ..


Il diritto europeo, il trasferimento di azienda e un ente pubblico cessionario.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 05/07/2019
La direttiva 2001 / 23 / Ce del Consiglio del 12 marzo 2001, concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative al mantenimento dei diritti dei lavoratori in caso di trasferimenti di imprese, di stabilimenti o di parti di imprese ..


Il diritto europeo, la discriminazione fondata sul sesso e la posizione di teste nel precedente.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 05/07/2019
L’art. 24 della direttiva 2006 / 54 / Ce del Parlamento europeo e del Consiglio del 5 luglio 2006, riguardante l’attuazione del principio delle pari opportunità e della parità di trattamento fra uomini e donne in materia di ..


L’illegittimità costituzionale di un trattamento aggiuntivo per i dipendenti regionali campani.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 05/07/2019
Sono illegittime sul piano costituzionale le disposizioni di legge regionale, in particolare della Regione Campania, che istituiscono un trattamento aggiuntivo per i dipendenti comandati o distaccati presso il Consiglio regionale.


I rapporti di lavoro non privatizzati, le sanzioni disciplinari conservative e i limiti della cognizione del giudice amministrativo.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 04/07/2019
A fronte di un illecito disciplinare di un dipendente di una amministrazione militare, il potere di graduazione della sanzione conservativa spetta alla stessa amministrazione e il giudice amministrativo non può conoscere della questione, che ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50


  • Giappichelli Social