newsletter

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



L’inquadramento del dipendente comunale delegato dal sindaco come ufficiale dello stato civile.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 09/06/2022
In tema di rapporto di lavoro negli enti locali, il dipendente comunale delegato dal sindaco come ufficiale dello stato civile non ha diritto per questo a un superiore inquadramento, ma, se mai, al riconoscimento economico delle sue responsabilità, ..


Il direttore generale e le responsabilità dell’art. 2932 cod. civ..

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 08/06/2022
Non è sorretto dalla cosiddetta “giustificatezza” il licenziamento del dirigente che rivesta la qualifica di direttore generale che, anche al fine di non incorrere in responsabilità verso la società per atti e ..


I contratti collettivi aziendali e la deroga a quelli nazionali.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 08/06/2022
I contratti collettivi aziendali possono derogare alle clausole di quelli nazionali.


I compensi degli avvocati dell’Avvocatura dello Stato.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 07/06/2022
E’ legittimo sul piano costituzionale l’art. 9, comma primo, del decreto – legge n. 90 del 2014, convertito con modificazioni dalla legge n. 114 del 2014, che pone un tetto agli emolumenti versati agli avvocati dell’Avvocatura ..


Di nuovo sull’effettivo pregiudizio come presupposto dell’azione per violazione dei criteri di scelta nei licenziamenti collettivi.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 06/06/2022
L’annullamento del licenziamento collettivo per violazione dei criteri di scelta ai sensi dell’art. 5 della legge n. 223 del 1991, nella formulazione vigente in seguito alle modificazioni apportate dalla legge n. 92 del 2012, non può ..


Ancora sulle società cooperative di produzione e lavoro, sul contratto collettivo e sul regolamento.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 06/06/2022
In tema di società cooperative di produzione e lavoro, il regolamento adottato dalla Società non può derogare in peius al trattamento economico complessivo del contratto collettivo nazionale applicato, in virtù del’art. ..


I rapporti di convenzionamento, la giurisdizione e le controversie sulla contrattazione collettiva.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 04/06/2022
Sulle controversie relative alle procedure di contrattazione collettiva integrativa in tema di rapporti di convenzionamento, la giurisdizione è del giudice ordinario.


Il prolungato, mancato riassorbimento dei superminimi e la prassi aziendale.

Giurisprudenza - Corte di Merito 04/06/2022
Qualora un impresa non provveda per lungo tempo all’assorbimento dei superminimi, si crea una prassi aziendale in tale senso.


L’applicazione della disciplina previdenziale italiana al personale di volo in partenza da aeroporti italiani.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 03/06/2022
L’art. 14, punto 2, lett. a), del regolamento Cee n. 1408 / 1971 del 14 giugno 1971, relativo all’applicazione dei regimi di sicurezza sociale ai lavoratori subordinati, a quelli autonomi e ai loro familiari che si spostano all’interno ..


Il diritto europeo, il trattamento pensionistico, gli obbiettivi di ordine generale e la parità di trattamento fra uomini e donne.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 03/06/2022
L’art. 157 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea e l’art. 5, lett. c), della direttiva 2006 / 54 / Ce del Parlamento europeo e del Consiglio del 5 luglio 2006, riguardante l’attuazione del principio delle pari ..


Una decisione non persuasiva sul licenziamento per superamento del periodo di comporto del disabile.

Giurisprudenza - Corte di Merito 01/06/2022
E’ discriminatorio il licenziamento intimato a un lavoratore disabile per superamento del periodo di comporto, qualora le assenze derivino da malattie riconducibili alla disabilità. E’ irrilevante la mancata conoscenza della ragione ..


Gli illeciti amministrativi e la contestazione tardiva.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 01/06/2022
In tema di illeciti amministrativi in materia di lavoro, vi è violazione dell’art. 14 della legge n. 689 del 1981 qualora la contestazione segua a grande distanza di tempo dall’accesso ispettivo. A tale fine, è irrilevante ..


Le società cooperative di produzione e lavoro, il contratto collettivo e il regolamento.

Giurisprudenza - Corte di Merito 30/05/2022
Con riguardo al rapporto di lavoro dei soci delle società cooperative di produzione e lavoro, il regolamento non può derogare al contratto collettivo applicato dall’impresa.


Le trattative sindacali, la transazione e la sua attuazione.

Giurisprudenza - Corte di Merito 30/05/2022
Qualora, in sede conciliativa, il datore di lavoro concordi con una associazione sindacale di discutere con essa un precedente contratto aziendale stipulato con altre organizzazioni, è comportamento antisindacale invitare la stessa associazione a ..


Il diritto comunitario, il lavoro temporaneo e l’indennità per ferie non godute.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 29/05/2022
L’art. 5, paragrafo 1, primo comma, della direttiva 2008 / 104 / Ce del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 novembre 2008, relativa al lavoro tramite agenzia interinale, in combinato disposto con il suo art. 3, paragrafo 1, lett. f), deve ..


La certificazione di una patologia inesistente.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 29/05/2022
Risponde per danno erariale il medico che, senza visitare il dipendente pubblico, certifichi il sussistere di una patologia inesistente.


Il decesso di un pensionato e l’avvertimento all’Inps del dipendente comunale.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 29/05/2022
Incorre in responsabilità per danno erariale il dipendente comunale che non avverta, con l’apposito sistema, l’Inps dell’avvenuto decesso di un pensionato, ai fini della cessazione del relativo trattamento.


La posizione pensionistica del lavoratore privato, già dipendente pubblico.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 28/05/2022
Rientra nella giurisdizione del giudice ordinario il giudizio in cui si discuta della domanda sul trattamento pensionistico di un dirigente bancario, già giudice della Corte dei conti, in particolare della necessità di operare la riduzione ..


Ancora sulla cessazione dell’attività e sull’adozione dell’ordine di reintegrazione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 27/05/2022
L’ordine di reintegrazione non può essere adottato di fronte alla cessazione dell’attività di impresa, poiché può essere accordata la mera tutela risarcitoria comunque a carattere sanzionatorio.


Il licenziamento per giustificato motivo oggettivo e la “manifesta” infondatezza.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 27/05/2022
E’ illegittimo sul piano costituzionale l’art. 18, settimo comma, St. lav. con riguardo all’espressione “manifesta”.


Pagine: 1  2  3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50