manuale_insolvenza

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



Gli insegnanti e il certificato verde.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 15/11/2021
Non può essere sospeso il provvedimento sull’obbligo di presentazione del cosiddetto certificato verde da parte degli insegnanti. In particolare, il loro diritto individuale alla salute soccombe di fronte alla protezione dal contagio degli ..


Il tentativo di conciliazione in sede amministrativa e la mala fede del datore di lavoro.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 13/11/2021
E’ in mala fede il datore di lavoro che, in occasione di un incontro in sede amministrativa, volto alla stipulazione di una transazione, assecondi la richiesta di rinvio del lavoratore, affinché questi possa controllare i conteggi e, poi, non ..


Ancora sulle società a partecipazione pubblica, sulle procedure di selezione e sul rapporto a tempo determinato.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 13/11/2021
Nelle società a partecipazione pubblica, il mancato esperimento delle procedure di selezione prima dell’assunzione a tempo determinato impedisce la cosiddetta conversione del rapporto in uno a tempo indeterminato.


L’ordinamento comunitario, la formazione professionale e l’orario di lavoro.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 12/11/2021
L’art. 2, punto 1, della direttiva 2003 / 88 / Ce del Parlamento europeo e del Consiglio del 4 novembre 2003, concernente taluni aspetti dell’organizzazione dell’orario di lavoro, deve essere interpretato nel senso per cui il lasso di ..


Un singolare caso di sopravvenuta cessazione dell’interesse ad agire.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 11/11/2021
Qualora non proponga una domanda di risarcimento del danno per dequalificazione, dopo l’estinzione del suo rapporto di lavoro, il lavoratore non ha interesse a una pronuncia di condanna all’attribuzione di talune mansioni.


Il controllo di una diga e la reperibilità.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 11/11/2021
La cosiddetta reperibilità speciale del personale che sorveglia una diga rientra tra le occupazioni che richiedono un lavoro discontinuo e di semplice attesa e non possono essere comprese nell’orario di lavoro. Infatti, l’addetto sta in ..


L’appalto e il decorso del termine di impugnazione dell’art. 6 della legge n. 604 del 1966.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 10/11/2021
Il doppio termine di decadenza dall’impugnazione (stragiudiziale e giudiziale) previsto dall’art. 6, commi primo e secondo, della legge n. 604 del 1966 e dall’art. 32, comma quarto, lett. d), della legge n. 183 del 2010, non si applica ..


La pretesa alterazione di una scrittura privata con sottoscrizione non disconosciuta.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 10/11/2021
Qualora alleghi l’esistenza di una pretesa alterazione di una scrittura privata, la cui sottoscrizione non sia disconosciuta, la parte deve proporre querela di faso (nel caso di specie, era incontestata l’autenticità della ..


L’aspettativa per ragioni sindacali e il licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 09/11/2021
Poiché il collocamento in aspettativa del lavoratore comporta soltanto una sospensione delle obbligazioni sinallagmatiche delle parti, obbligazioni che riprendono vigore alla cessazione del periodo di aspettativa, non è configurabile una ..


La fusione per incorporazione e il trasferimento di azienda.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 09/11/2021
Nella disciplina attuale, poiché la fusione per incorporazione comporta una vicenda evolutiva nell’organizzazione societaria e non una estintiva, vengono meno i presupposti di equiparazione all’art. 2112 cod. civ..


L’art. 5 St. lav. e gli investigatori privati.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 08/11/2021
L'art. 5 St. lav., nella parte in cui vieta al datore di lavoro di svolgere accertamenti sulle infermità per malattia o infortunio del prestatore, con facoltà di effettuare i controlli delle assenze per infermità solo attraverso i ..


Il fallimento e il licenziamento del dirigente.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 08/11/2021
In caso di licenziamento del dirigente, sopravvenuto il fallimento, la domanda risarcitoria deve essere proposta mediante istanza di ammissione allo stato passivo.


L’art. 18 St. lav. e la diretta previsione contrattuale di una sanzione conservativa.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 06/11/2021
Qualora il contratto collettivo nazionale preveda una sanzione conservativa per il comportamento del lavoratore, opera l’art. 18, quarto comma, St. lav..


Gli infortuni sul lavoro, le regole cautelari e l’onere di allegazione del lavoratore.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 06/11/2021
Ai sensi dell’art. 2087 cod. civ., il lavoratore deve allegare la regola cautelare disattesa dal datore di lavoro; tuttavia, se la situazione descritta sia semplice e tale da consentire in maniera agevole l’individuazione delle condotte che, ..


Gli infortuni sul lavoro, le regole cautelari e l’onere di allegazione del lavoratore.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/11/2021
Ai sensi dell’art. 2087 cod. civ., il lavoratore deve allegare la regola cautelare disattesa dal datore di lavoro; tuttavia, se la situazione descritta sia semplice e tale da consentire in maniera agevole l’individuazione delle condotte che, ..


Il contratto collettivo delle imprese cosiddette multiservizi e la clausola sociale.

Giurisprudenza - Corte di Merito 05/11/2021
La clausola sociale del contratto collettivo nazionale di lavoro delle imprese cosiddette multiservizi ha natura normativa e, pertanto, ha effetti diretti nei confronti dell’impresa che succeda nell’esecuzione del contratto di appalto. In caso ..


L’avvio del tentativo di conciliazione e la trasmissione via posta elettronica certificata della scansione della lettera sottoscritta.

Giurisprudenza - Corte di Merito 04/11/2021
Poiché la trasmissione di un testo scansionato con messaggio di posta elettronica certificata è equipollente all’invio con plico raccomandato, la richiesta dell’avvio del tentativo facoltativo di conciliazione può essere ..


Il giudizio di rinvio e la sopravvenuta norma di interpretazione autentica.

Giurisprudenza - Corte di Merito 04/11/2021
In un giudizio di rinvio, si deve tenere conto del sopravvenuto art. 38, terzo comma, del decreto legislativo n. 81 del 2015, di interpretazione autentica dell’art. 27 del decreto legislativo n. 276 del 2003.


L’azione revocatoria e la giurisdizione della Corte dei conti.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 03/11/2021
Vi è giurisdizione della Corte dei conti sull’azione revocatoria promossa dalla Procura regionale per la tutela dei crediti erariali.


La giurisdizione e la predisposizione degli elenchi degli aspiranti alla direzione amministrativa di una azienda unità sanitaria locale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 03/11/2021
E’ del giudice ordinario la giurisdizione sulla procedura di selezione degli aspiranti alla direzione amministrativa di una azienda unità sanitaria, poiché  l’amministrazione predispone gli elenchi degli aspiranti, ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50