rossi

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



I diritto dell’Unione europea, la discriminazione per età e il concorsi per commissari della Polizia di Stato italiano.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 10/12/2022
L’art. 2, paragrafo 2, l’art. 4, paragrafo 1, e l’art. 6, paragrafo 1, della direttiva 2000 / 78 / Ce del Consiglio del 27 novembre 2000, che stabilisce un quadro generale per la parità di trattamento in materia di occupazione e ..


La natura delle libere università.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 09/12/2022
Le libere università hanno natura di ente pubblico non economico.


Il diritto dell’Unione europea e il sussidio per lo studio all’estero.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 09/12/2022
L’art. 45 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea e l’art. 7, paragrafo 2, del regolamento Ue n. 492 / 2011 del Parlamento europeo e del Consiglio del 5 aprile 2011, relativo alla libera circolazione dei lavoratori ..


Sempre sui medici, sul lavoro straordinario e sul risarcimento del danno per eccessiva intensità dell’attività.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 07/12/2022
Nel pubblico impiego privatizzato, lo svolgimento di lavoro straordinario, inteso quale prestazione eccedente gli orari stabiliti dalla contrattazione collettiva, non fa sorgere diritti retributivi ulteriori rispetto a quanto previsto a titolo di ..


Sempre sull’applicazione della disciplina previdenziale italiana al personale di volo in partenza da aeroporti italiani.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 07/12/2022
Deve essere applicato il principio enunciato dalla Corte di giustizia per cui l’art. 14, punto 2, lett. a), del regolamento Cee n. 1408 / 1971 del 14 giugno 1971, relativo all’applicazione dei regimi di sicurezza sociale ai lavoratori ..


L’Inarcassa e gli ingegneri e gli architetti iscritti ad altra cassa.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 06/12/2022
Con riguardo al peculiare regime previdenziale degli architetti e degli ingegneri iscritti ad altre forme di previdenza obbligatorie in dipendenza dell’esercizio di una diversa attività, l’Inarcassa non può esercitare il suo ..


Il lavoro pubblico, le procedure di mobilità e l’accertamento dell’idoneità dei candidati.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 06/12/2022
In tema di procedure di mobilità ai sensi dell’art. 30, comma primo, del decreto legislativo n. 165 del 2001, la pubblica amministrazione procedente, anche nell’ipotesi in cui vi sia un solo concorrente per il posto da coprire, deve ..


Le pubbliche amministrazioni, il contratto di somministrazione di lavoro e la responsabilità solidale dell’utilizzatore.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/12/2022
L’obbligazione solidale dell’utilizzatore in tema di retribuzione e di contribuzione relativa al contratto di somministrazione di lavoro opera anche per le pubbliche amministrazioni.


La cessazione dell’attività di impresa, i contratti a favore di terzi e la ripartizione dell’onere della prova.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/12/2022
Qualora un accordo sindacale sulla ricollocazione del personale licenziato per la cessazione preveda solo i criteri per l’identificazione dei beneficiari, i lavoratori devono dimostrare i fatti causativi del diritto.


Il rinvio del contratto individuale a quello nazionale e a quello provinciale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 03/12/2022
Ove il datore di lavoro, pure non essendo affiliato all’associazione sindacale che abbia stipulato il contratto collettivo di categoria, si sia obbligato ad applicarlo, si ha una ipotesi di ricezione formale che ha a oggetto la stessa fonte di ..


Il contratto a tempo determinato, la prosecuzione del rapporto dopo la scadenza e la decorrenza del termine di impugnazione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 03/12/2022
Qualora il contratto a tempo determinato prosegua dopo la scadenza, il termine di impugnazione decorre dalla data di effettiva cessazione dell’attività.


La clausola sociale dell’art. 30 del decreto legislativo n. 50 del 2016.

Giurisprudenza - Corte di Merito 02/12/2022
Ai sensi dell’art. 30, comma quarto, del decreto legislativo n. 50 del 2016, nel caso di appalti pubblici, ai rapporti con i dipendenti impegnati nell’esecuzione dell’attività deve essere applicato il trattamento economico dei ..


I lavoratori distaccati presso uffici giudiziari.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 02/12/2022
In tema di pubblico impiego privatizzato, al lavoratore distaccato presso gli uffici giudiziari proveniente da una amministrazione di un comparto diverso non spetta l'indennità di amministrazione, in quanto il trattamento economico dei lavoratori ..


L’identificazione della controversia nel testo della transazione.

Giurisprudenza - Corte di Merito 01/12/2022
Dalla scrittura contenente la transazione devono risultare gli elementi essenziali del negozio e, quindi, la comune volontà di comporre una controversia in atto o prevista, la "res dubia", vale a dire la materia oggetto delle contrastanti pretese ..


Il trasferimento e l’art. 28 St. lav..

Giurisprudenza - Corte di Merito 01/12/2022
In carenza di precise allegazioni di segno contrario, è antisindacale il trasferimento di quarantotto lavoratori aderenti allo stesso sindacato, inseriti in un gruppo di centosettantanove.


Il lavoro pubblico e l’allontanamento del lavoro per l’originaria nullità del contratto.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 30/11/2022
Non è un licenziamento la cessazione di un rapporto di lavoro pubblico affetto da originaria nullità e non opera l’art. 2 della legge n. 604 del 1966.


La violazione di una clausola di un contratto collettivo e l’art. 28 St. lav..

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 30/11/2022
Costituisce comportamento antisindacale la violazione di una clausola di ultrattività di un contratto collettivo aziendale.


L’azione per risarcimento del danno erariale nei confronti del sanitario e la successione di leggi nel tempo.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 29/11/2022
In tema di responsabilità del sanitario, la legge n. 24 del 2017 si applica solo a fatti storici accaduti dopo l’1 aprile 2017, cioè dopo la sua entrata in vigore.


Ancora una volta sulla mora del creditore in una convincente sentenza.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 29/11/2022
Qualora sia accertata l’illegittimità dell’interposizione di manodopera e dichiarata l’esistenza di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato, l’omesso ripristino del rapporto imputabile al committente determina il suo ..


L’aspettativa sindacale e il diritto di critica.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 28/11/2022
Poiché il collocamento in aspettativa del lavoratore comporta soltanto una sospensione delle obbligazioni sinallagmatiche delle parti, obbligazioni che riprendono vigore alla cessazione del periodo di aspettativa, non è configurabile una ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50