manuale_insolvenza

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



Ancora una volta sull’abusivo ricorso ai permessi dell’art. 33 della legge n. 104 del 1992 solo per una parte della durata dei permessi stessi.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 03/09/2022
Durante il godimento dei permessi della legge n. 104 del 1992, il lavoratore può svolgere attività di carattere amministrativo, presso uffici pubblici, a favore del disabile.


Il lavoro pubblico privatizzato, l’epidemia e la sospensione dei termini dei procedimenti disciplinari.

Giurisprudenza - Corte di Merito 02/09/2022
La sospensione dei termini del procedimento disciplinare dei lavoratori pubblici privatizzati, dovuta all’epidemia, non opera per termini iniziati a decorrere dopo la fine degli effetti della disciplina di sospensione.


Ancora sul controllo sul dipendente fuori dalla sede aziendale, ma con un principio non condivisibile.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 02/09/2022
E’ illegittimo fare ricorso a investigatori privati per verificare se il lavoratore impiegato in attività fuori dalla sede aziendale si dedichi a queste ultime o a iniziative private.


Le ferie e il trattamento straordinario di integrazione salariale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 01/09/2022
E’ illegittimo collocare in ferie i lavoratori con una comunicazione inviata alla sola rappresentanza sindacale aziendale. Inoltre, le ferie non posso essere disposte per poche ore al giorno, durante il periodo di sospensione con ricorso al ..


Il giudicato del giudice amministrativo, il giudizio di ottemperanza e l’esorbitanza dai limiti esterni della giurisdizione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 01/09/2022
Il potere interpretativo del giudicato da eseguire, che è insito nella struttura stessa del giudizio di ottemperanza in quanto giudizio di esecuzione, allorché attenga a un giudicato formatosi davanti a un giudice diverso da quello ..


Ancora sulla pretesa esistenza del contratto di appalto di servizi di trasporto.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 31/08/2022
In caso di prestazioni di trasporto continuative rese a fronte di un unitario corrispettivo, il contratto è da qualificare come di appalto di servizi di trasporto, con il connesso operare dell’art. 29, secondo comma, del decreto legislativo ..


Ancora sul rapporto di lavoro pubblico a tempo parziale e sul passaggio a uno a tempo pieno.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 31/08/2022
Nel rapporto di lavoro pubblico privatizzato, il rapporto può essere modificato e si può tornare a quello a tempo pieno solo con il consenso del lavoratore.


Ancora sul lavoro pubblico privatizzato, sul rapporto autonomo, qualificato come subordinato, e sulla sospensione del decorso del termine di prescrizione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 30/08/2022
Nell’ambito di un rapporto di lavoro autonomo, intercorrente con l’amministrazione pubblica, qualificato come di natura subordinata, con la conseguente applicazione dell’art. 2126 cod. civ., non opera la sospensione del decorso del ..


L’inapplicabilità del principio di automaticità delle prestazioni alle prestazioni del Fondo di tesoreria dello Stato.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 30/08/2022
Il principio di automaticità delle prestazioni non si applica alla corresponsione del trattamento di fine rapporto da parte del Fondo di tesoreria dello Stato.


Il primo giudice di secondo grado si pronuncia sull’epidemia, sul divieto di licenziamenti e sui dirigenti.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 29/08/2022
Il divieto di intimare licenziamenti individuali per giustificato motivo oggettivo si applica ai dirigenti.


Un singolare problema di forma del licenziamento nel lavoro pubblico.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 29/08/2022
In tema di rapporto di lavoro pubblico privatizzato, la determinazione dirigenziale di collocamento a riposo non deve essere comunicata in copia conforme; quindi, se è comunicata in copia semplice non vi è alcuna violazione dell’art. 2 ..


Il lavoro pubblico privatizzato, l’anzianità di servizio, l’assunzione a tempo indeterminato e i precedenti rapporti a tempo indeterminato.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 27/08/2022
Ai fini della determinazione dell’anzianità di servizio del dipendente pubblico deve essere considerato il servizio non di ruolo prestato prima dell’assunzione a tempo indeterminato.


I presupposti degli sgravi contributivi per l’assunzione dei lavoratori svantaggiati da parte delle società cooperative sociali.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 27/08/2022
Lo sgravio contributivo delle società cooperative sociali per l’assunzione di lavoratori svantaggiati presuppone l’avvenuto rilascio del cosiddetto documento unico di regolarità contributiva, ai sensi dell’art. 1, comma ..


Il certificato medico formato all’estero.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 26/08/2022
Il certificato medico di un lavoratore straniero formato all’estero giustifica l’assenza solo munita della cosiddetta Apostille, ai sensi della Convenzione de L’Aja del 1961.


La (soppressa) responsabilità solidale del committente per le somme aggiuntive.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 26/08/2022
Prima dell’entrata in vigore dell’attuale testo dell’art. 29, secondo comma, del decreto legislativo n. 276 del 2003, con modificazioni apportate dall’art. del decreto – legge n. 5 del 2012, convertito con modificazioni dalla ..


Di nuovo sulla cosiddetta gestione separata e sul principio di automaticità delle prestazioni previdenziali.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 25/08/2022
Il principio di automaticità delle prestazioni previdenziali non si applica al mancato versamento di contributi alla cosiddetta gestione separata.


I criteri di determinazione dell’indennità di maternità delle lavoratrici madri collaboratrici coordinate e continuative.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 25/08/2022
In ordine alla determinazione dell’indennità di maternità dovuta alla lavoratrice madre collaboratrice coordinata e continuativa, la necessità di sostenere il reddito della madre presuppone che, ai fini della determinazione ..


La cosiddetta decontribuzione, i contratti collettivi aziendali e l’incentivazione della presenza.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 24/08/2022
Perché si applichi la cosiddetta decontribuzione, è sufficiente che il premio stabilito dal contratto collettivo aziendale persegua il miglioramento della produttività e della qualità delle prestazioni lavorative; pertanto, il ..


I contratti collettivi applicabili ai dipendenti delle camere di commercio.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 24/08/2022
Ai dipendenti delle camere di commercio si applicano i contratti collettivi dei dipendenti del comparto delle autonomie locali.


Un delicato e controverso caso di regime previdenziale inerente alla successione fra Stati.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 23/08/2022
E’ legittima la disciplina previdenziale lettone con riguardo al trattamento di periodi di lavoro effettuato nell’ambito della cessata Unione delle repubbliche socialiste sovietiche.


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50