barberio

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



La remunerazione dei supplenti della scuola.

Giurisprudenza - Corte di Merito 04/07/2022
Nel rapporto di lavoro pubblico privatizzato, il lavoratore a tempo determinato deve essere retribuito in misura pari a quello a tempo indeterminato e, in particolare, ciò vale per i supplenti della scuola.


Trasferimento di azienda e reparti dei punti vendita della grande distribuzione

Giurisprudenza - Corte di Merito 04/07/2022
Qualora, dopo il trasferimento di taluni reparti, residui una struttura di vendita inidonea alla prosecuzione dell’attività, si deve ritenere oggetto del trasferimento l’intera azienda e, cioè, un punto di vendita della grande ..


Il congedo per maternità, le dimissioni e l’indennità per le ferie non godute.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 02/07/2022
La lavoratrice in congedo obbligatorio per maternità, dimissionaria all’esito, ha diritto all’indennità per le ferie non godute nel corso del congedo stesso.


Trasferimento di azienda e reparti dei punti di vendita della grande distribuzione.

Giurisprudenza - Corte di Merito 02/07/2022
I reparti esistenti all’interno di un punto di vendita della grande distribuzione non sono rami di azienda perché non hanno autonomia funzionale.


L’attività libero – professionale intramuraria e l’Irap.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 01/07/2022
Ai sensi della legge n. 446 del 1997, l’imposta regionale sulle attività produttive grava sul datore di lavoro pubblico che eroga il servizio e, pertanto, non sono legittimi atti unilaterali del datore di lavoro pubblico o accordi collettivi ..


Le società a partecipazione pubblica, le assunzioni e la cosiddetta conversione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 01/07/2022
Nelle società a partecipazione pubblica, la violazione delle disposizioni imperative in ordine all’assunzionde impedisce la cosiddetta conversione del rapporto in uno a tempo indeterminato.


Ancora sui presupposti del diritto a ottenere le differenze retributive correlate a una posizione organizzativa.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 30/06/2022
Nel lavoro pubblico, qualora sia stata istituita una posizione organizzativa, anche in carenza di una valida ed efficace preposizione all’incarico, il lavoratore può dimostrare in giudizio di avere svolto l’attività e, ..


Il pagamento da parte di una regione di contributi delle imprese.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 30/06/2022
Non è illegittima sul piano costituzionale una norma della Regione siciliana che ponga a suo carico gli oneri contributivi relativi ad assunzioni da parte delle imprese di giovani disoccupati.


Una norma di pretesa e inesistente interpretazione autentica.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 29/06/2022
E’ illegittimo sul piano costituzionale l’art. 1 bis del decreto – legge n. 138 del 2011, convertito con modificazioni dalla legge n. 148 del 2011, nella parte in cui, per le fattispecie sorte prima della sua entrata in vigore dispone ..


Il dipendente di una ambasciata straniera e la giurisdizione del giudice italiano.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 29/06/2022
In tema di controversie relative a rapporti di lavoro alle dipendenze di Stati esteri o enti internazionali a essi equiparati (nella specie, dipendente di ambasciata), sussiste la giurisdizione del giudice italiano non solo quando oggetto del rapporto di ..


Il lavoro pubblico privatizzato e la natura dirigenziale di un ufficio.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 28/06/2022
In tema di impiego pubblico privatizzato, un ufficio può essere ritenuto di livello dirigenziale solo in presenza di una espressa qualificazione normativa.


La posizione organizzativa e l’assenza dal servizio.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 28/06/2022
Non ha diritto alla remunerazione propria del titolare di una posizione organizzativa il dipendente pubblico assente dal servizio.


L’infarto del miocardio e le condizioni lavorative.

Giurisprudenza - Corte di Merito 27/06/2022
Vi è responsabilità della pubblica amministrazione datrice di lavoro per l’infarto del miocardio subìto dal lavoratore sottoposto a un carico gravoso, costretto a operare in un ambiente angusto e privo di adeguata areazione e ..


Il fermaporta e l’infortunio sul lavoro.

Giurisprudenza - Corte di Merito 27/06/2022
Vi è responsabilità della pubblica amministrazione datrice di lavoro nel caso in cui la dipendente addetta alla pulizia inciampi in un fermaporta, che costituisce un elemento di pericolo, ai sensi dell’allegato quarto al decreto ..


La sentenza sulla questione degli insegnanti di religione.

Giurisprudenza - Corte di Merito 25/06/2022
Gli insegnanti di religione assunti a tempo determinato hanno diritto a una indennità per la reiterazione dei loro rapporti.


Sempre sul furto di modico valore e sulla giusta causa di recesso.

Giurisprudenza - Corte di Merito 25/06/2022
Costituisce giusta causa di recesso nella sottrazione di beni del valore di pochi euro a opera di un commesso in un esercizio commerciale.


L’assenza ingiustificata del lavoratore e la risoluzione consensuale del rapporto.

Giurisprudenza - Corte di Merito 24/06/2022
Il comportamento del lavoratore che cessi di svolgere attività, invitando il datore di lavoro al licenziamento per assenza ingiustificata, e il contemporaneo disinteresse del datore di lavoro alla prosecuzione del rapporto comportano la risoluzione ..


Sempre sull’illegittimità di alcune previsioni del contratto collettivo nazionale per i servizi fiduciari, ma in senso opposto.

Giurisprudenza - Corte di Merito 24/06/2022
I minimi retributivi previsti per i portieri dal contratto collettivo nazionale dei servizi fiduciari non violano l’art. 36, primo comma, cost..


I teatri di tradizione e le istituzioni concertistico – orchestrali.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 23/06/2022
I teatri di tradizione e le istituzioni concertistico - orchestrali possono essere enti pubblici o privati, così che si deve stabilire quale sia la natura del singolo soggetto.


Il sovvertimento dell’ultimo orientamento della giurisprudenza di legittimità sullo spatium deliberandi nel licenziamento per superamento del periodo di comporto.

Giurisprudenza - Corte di Merito 23/06/2022
Nel caso di licenziamento per superamento del periodo di comporto, il datore di lavoro non può riservare un significativo spazio di tempo per assumere la decisione senza che il recesso sia tardivo e, in particolare, non può attendere il ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50