manuale_insolvenza

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



La Regione Sicilia e la ricollocazione del personale delle società a controllo pubblico.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 05/03/2022
E’ illegittimo sul piano costituzionale l’art. 3 della legge della Regione Sicilia n. del 2021, che reintroduce di fatto una norma superata nell’ordinamento dello Stato, sulla ricollocazione del personale delle società a controllo ..


La disciplina turca, lo sciopero e i licenziamenti.

Giurisprudenza - CEDU 04/03/2022
Non risulta dimostrato il fatto che i lavoratori siano stati licenziamenti per avere partecipato a uno sciopero.


La disciplina europea, il personale di polizia, i vigili del fuoco e il lavoro notturno.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 04/03/2022
L’art. 8 e l’art. 12, lett. a), della direttiva 2003 / 88 / Ce del Parlamento europeo e del Consiglio del 4 novembre 2003, concernente taluni aspetti dell’organizzazione dell’orario di lavoro, devono essere interpretati nel senso ..


Il personale sanitario, il coordinamento e l’inquadramento nella qualifica DS.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 03/03/2022
Il diritto al riconoscimento del livello DS ai sensi dell’art. 19, lett. b), del contratto collettivo nazionale del comparto del personale sanitario del 19 aprile 2004 spetta anche ai dipendenti che, già inquadrati in categoria C al 31 agosto ..


Il sistema di sicurezza sociale, i lavoratori domestici e la disciplina europea antidiscriminatoria.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 03/03/2022
L’art. 4, paragrafo 1, della direttiva 79 / 7 / Cee del Consiglio del 19 dicembre 1978, relativa alla graduale attuazione del principio di parità di trattamento tra gli uomini e le donne in materia di sicurezza sociale, deve essere ..


La selezione degli avvocati e l’equo compenso.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 02/03/2022
E’ illegittima per violazione dei principi sull’equo compenso la clausola di un avviso pubblico per la formazione di un elenco di avvocati incaricati di trattare le controversie per un ente pubblico o una società controllata se sia ..


Di nuovo sulla denuncia del lavoratore e sulla prescrizione dei crediti contributivi.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 02/03/2022
Fuori dall’ipotesi della disciplina transitoria dell’art. 3, nono comma, della legge n. 335 del 1995, la denuncia del lavoratore non comporta una modificazione del termine di prescrizione dei crediti contributivi, in particolare per quelli ..


Sempre sul pagamento delle ritenute di acconto sulla base di un titolo giudiziale riformato e sulla restituzione da parte dell’erario.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 01/03/2022
In caso di pagamento delle ritenute di acconto da parte del datore di lavoro e a favore dell’erario a seguito di una sentenza poi riformata, il datore di lavoro ha diritto di ottenere la restituzione di quanto versato dall’amministrazione ..


I licenziamenti collettivi e il criterio delle esigenze organizzative

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 01/03/2022
In tema di licenziamenti collettivi, il criterio di scelta delle esigenze organizzative è discrezionale per sua natura; è legittima l’applicazione di un punteggio basso o nullo ai dipendenti addetti alle attività non più ..


Il reato di estorsione e la larvata minaccia di licenziamento.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 28/02/2022
Costituisce estorsione la condotta del datore di lavoro che, approfittando della situazione del mercato del lavoro a lui favorevole per la prevalenza dell’offerta sulla domanda, costringa, con la larvata minaccia di licenziamento e, in particolare, ..


La sospensione obbligatoria dal servizio e i reati tentati.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 28/02/2022
La sospensione obbligatoria dal servizio dei pubblici impiegati prevista dall’art. 3 della legge n. 97 del 2001 opera anche per i reati tentati, non solo per quelli consumati.


Il cosiddetto minimale contributivo e l’onere della prova dell’Inps.

Giurisprudenza - Corte di Merito 26/02/2022
Ai fini dell’identificazione del contratto collettivo nazionale rilevante ai fini dell’identificazione del cosiddetto minimale contributivo, l’Inps ha l’onere di provare i presupposti di applicazione di un contratto collettivo ..


Il diritto dell’avvocato alla trasmissione dei dati da parte dell’Inps alla Cassa forense su precedenti versamenti contributivi.

Giurisprudenza - Corte di Merito 26/02/2022
L’avvocato, iscritto alla cassa forense e, prima dell’inizio dell’attività, lavoratore subordinato e, poi, autonomo, iscritto alla cosiddetta gestione separata, ha diritto a che l’Inps comunichi alla Cassa forense i dati ..


Il professore universitario, l’infortunio sul lavoro, l’azione contro l’amministrazione universitaria e il risarcimento del danno.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 25/02/2022
Qualora un professore universitario incorra in un infortunio sul lavoro e agisca contro l’università degli studi per chiederne la condanna al risarcimento del danno differenziale, la giurisdizione è del giudice amministrativo.


Sulla giurisdizione in tema di determinazioni sullo scorrimento della graduatoria adottate e non eseguite.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 25/02/2022
Qualora si faccia valere l’interesse allo scorrimento della graduatoria in relazione a un concorso precedente e si contesti la scelta organizzativa sottesa, la giurisdizione è del giudice amministrativo. La soluzione è opposta e la ..


I militari, il procedimento disciplinare, la sua archiviazione e la sua riapertura.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 24/02/2022
Ai sensi dell’art. 1303 del Codice dell’ordinamento militare, il procedimento disciplinare archiviato non può essere riaperto per fatti diversi da quello previsto in via tassativa e, cioè, qualora sia pronunciata una sentenza ..


I disabili, le soluzioni ragionevoli e il diritto europeo.

Giurisprudenza - Corte di Giustizia 24/02/2022
L’art. 5 della direttiva 2000 / 78 / Ce del Consiglio del 27 novembre 2000, che stabilisce un quadro generale per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro, deve essere interpretato nel senso per cui la ..


Il militare dirigente sindacale e il trasferimento.

Giurisprudenza - Corte di Merito 23/02/2022
Ai sensi dell’art. 1480 del Codice dell’ordinamento militare, il trasferimento di un militare dirigente sindacale presuppone il consenso della rappresentanza. In difetto, il trasferimento è comportamento antisindacale.


Ancora una volta sull’epidemia, sul divieto di licenziamenti e sui dirigenti.

Giurisprudenza - Corte di Merito 23/02/2022
Il divieto di intimare licenziamenti individuali per giustificato motivo oggettivo si applica ai dirigenti.


Il contratti di appalto, i sistemi informatici e il controllo del committente.

Giurisprudenza - Corte di Merito 22/02/2022
In tema di legittimità dei contratti di appalto, vi è violazione dell’art. 29 del decreto legislativo n. 276 del 2003 qualora il committente eserciti uno stringente controllo conformativo sui comportamenti dei dipendenti ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50