manuale_insolvenza

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



La lesione della sfera psicofisica e il ballo.

Giurisprudenza - Corte di Merito 14/06/2021
Il datore di lavoro è responsabile dei danni biologici causati a una ballerina da comportamenti illegittimi che, seppure non qualificabili come mobbing, si traducano nella lesione dell’interesse professionale allo svolgimento ..


L’art. 445 bis cod. proc. civ. e la sua irrilevanza ai fini del riparto di giurisdizione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 12/06/2021
L’art. 445 bis cod. proc. civ. è applicabile alle sole controversie deferite alla giurisdizione del giudice ordinario e l’introduzione di tale norma non incide sulla ripartizione della giurisdizione con la Corte dei Conti in materia di ..


Il lavoro pubblico, l’incapacità naturale e il cosiddetto shopping compulsivo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 12/06/2021
Di fronte a comportamenti illeciti del lavoratore pubblico, se si esclude l’esistenza del cosiddetto shopping compulsivo e si accerta la premeditazione dei fatti, non vi è luogo all’applicazione dell’art. 428 cod. civ. in tema di ..


L’atto dispositivo del diritto all’indennità sostitutiva del preavviso e il diritto dell’Inps ai contributi.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 11/06/2021
La rinuncia del lavoratore all’indennità sostitutiva del preavviso non incide sul diritto dell’Inps ai contributi; infatti, il diritto ai contributi sorge con l’estinzione del rapporto e la successiva disposizione del diritto da ..


Di nuovo sul rifiuto di vaccinazione e sulle strutture per anziani.

Giurisprudenza - Corte di Merito 11/06/2021
Dopo l’entrata in vigore del decreto – legge n. 44 del 2021, non si pone più il problema dell’esistenza di un obbligo di vaccinazione, sancito in via espressa.


Il compenso del direttore sanitario di una azienda unità sanitaria locale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 10/06/2021
Il compenso del direttore sanitario di una azienda unità sanitaria locale non può essere inferiore, al momento della stipulazione del contratto, a quello previsto dai contratti collettivi nazionali per i dirigenti amministrativi apicali ..


La disciplina limitativa dei licenziamenti e l’ordine pubblico internazionale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 10/06/2021
Il contratto di lavoro subordinato che preveda l’applicazione della legge algerina non esclude l’applicazione della disciplina italiana in tema di licenziamenti illegittimi, in una controversia fra una società e un lavoratore italiano, ..


Di nuovo sui licenziamenti collettivi e sulla selezione dell’ambito comparativo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 09/06/2021
Ai fini di stabilire quali lavoratori possano essere comparati in una procedura di licenziamenti collettivi, non si può chiedere al datore di lavoro una attività formativa.


Ancora, ma in senso opposto sull’indennità dell’art. 32 della legge n. 183 del 2010 e i contratti di lavoro autonomo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 09/06/2021
L’art. 32 della legge n. 183 del 2010 si applica a contratti di lavoro autonomo qualificati come di natura subordinata.


Il direttore amministrativo di una azienda unità sanitaria locale e i requisiti per il conferimento dell’incarico.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 08/06/2021
Ai sensi dell’art. 3, comma settimo, del decreto legislativo n. 502 del 1992, solo l’esperienza di direzione tecnica o amministrativa maturata nel settore sanitario consente il conferimento dell’incarico di direttore amministrativo di ..


La disciplina regionale e gli autisti di mezzi di soccorso.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 08/06/2021
Non è fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 4, commi primo, secondo e quarto, della legge della Regione Toscana n. 83 del 2019, poiché tali disposizioni non introducono la figura professionale ..


La sospensione del procedimento disciplinare nel lavoro pubblico.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 07/06/2021
In materia di pubblico impiego contrattualizzato, la sospensione del procedimento disciplinare in pendenza del procedimento penale, ai sensi dell’art. 55 ter, primo comma, del decreto legislativo n. 165 del 2001, è facoltà ..


La natura vincolante delle clausole dei contratti collettivi in tema di inquadramento nel lavoro pubblico.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 07/06/2021
In tema di rapporto di lavoro pubblico, le clausole dei contratti collettivi sull’inquadramento vincolano il datore di lavoro, il quale non ha il potere di attribuire inquadramenti difformi, ma può solo adattare i profili professionali, ..


La cosiddetta indennità “ape sociale” e l’inesistenza del diritto all’indennità di disoccupazione.

Giurisprudenza - Corte di Merito 05/06/2021
L’art. 1, comma centosettantanove, lett. a), della legge n. 232 del 2016, che prevede la cosiddetta indennità “ape sociale”, si applica a chi non abbia il diritto all’indennità di disoccupazione.


I medici convenzionati con il Servizio sanitario nazionale e la riduzione delle spese.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/06/2021
Il rapporto convenzionale con il Servizio sanitario nazionale dei pediatri di libera scelta e dei medici di medicina generale è disciplinato, quanto agli aspetti economici, dagli accordi collettivi nazionali e integrativi, ai quali si devono ..


La non persuasiva tesi dell’inderogabilità del contratto collettivo nazionale a opera di quello aziendale.

Giurisprudenza - Corte di Merito 04/06/2021
Il contratto collettivo aziendale non può derogare a quello nazionale delle imprese di logistica e trasporto e, pertanto, poiché questo identifica la discontinuità dell’attività come presupposto di una specifica ..


Una seconda, discutibile decisione sulla filiazione di una coppia omosessuale.

Giurisprudenza - Corte di Merito 04/06/2021
Qualora risulti dagli atti dello stato civile la condizione di genitore di una componente di una coppia omosessuale, il problema non può essere messo in discussione in un giudizio in ordine al carattere discriminatorio del rifiuto di concedere i ..


Di nuovo, ma in senso opposto, sull’epidemia, sul divieto di licenziamenti e sui dirigenti.

Giurisprudenza - Corte di Merito 03/06/2021
Il divieto di intimare licenziamenti individuali per giustificato motivo oggettivo non si applica ai dirigenti.


I licenziamenti collettivi, il regime sanzionatorio e la completa omissione della procedura.

Giurisprudenza - Corte di Merito 03/06/2021
In tema di licenziamenti collettivi, la completa omissione della procedura comporta l’applicazione dell’art. 18, comma quarto, St. lav..


L’art. 47, comma quarto bis, della legge n. 428 del 1990 e l’amministrazione straordinaria, il noto principio del Giudice di legittimità e i giudizi di rinvio.

Giurisprudenza - Corte di Merito 02/06/2021
L’art. 47, comma quarto bis, della legge n. 428 del 1990, dopo le modificazioni apportate dal decreto – legge n. 135 del 2009, convertito con modificazioni dalla legge n. 166 del 2009, deve essere interpretato nel senso coerente con le ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45   46   47   48   49   50