manuale_insolvenza

home / Novità / Giurisprudenza

Filtro per argomento:


Giurisprudenza



La necessaria iscrizione di tutti i giornalisti professionisti all’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 11/08/2021
Nonostante la sua natura privatistica, l’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani è creditore dei contributi per tutti i rapporti instaurati con un giornalista professionista o un praticante giornalista, nonostante siano ..


La pretesa sottrazione di denaro da parte del dipendente e l’oggetto dell’onere della prova del datore di lavoro.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 10/08/2021
Qualora alleghi la commissione da parte di un lavoratore di una condotta di appropriazione e di sottrazione di denaro, il datore di lavoro deve dimostrare come la materiale apprensione del denaro abbia avuto luogo senza autorizzazione, quando il ..


Un caso norvegese di pretesa lesione della libertà sindacale.

Giurisprudenza - CEDU 10/08/2021
In tema di lavoro portuale, la decisione giudiziale nazionale sull’illegittimità di una una iniziativa sindacale contro una impresa, dovuta all’intento di costringerla a stipulare un contratto collettivo, non è in contrasto con ..


Il compenso dei giudici onorari di tribunale.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 09/08/2021
E’ legittima la diversa regolazione del compenso dei giudici onorari di tribunale e dei viceprocuratori onorari, poiché le due figure non possono essere equiparate.


L’applicazione regionale della disciplina limitativa delle assunzioni del decreto – legge n. 34 del 201.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 09/08/2021
Non è fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 1 della legge della Regione Veneto n. 29 del 2020, poiché la relativa determinazione di applicare la disciplina limitativa delle assunzioni regionali (prevista ..


La libera manifestazione del pensiero e le questioni di interesse generale.

Giurisprudenza - CEDU 07/08/2021
Viola l’art. 10 della Convenzione il licenziamento di una insegnante per la manifestazione di approvazione sul sito Facebook con riguardo a dichiarazioni di terzi inerenti a problemi politici del Paese, poiché i temi erano di interesse ..


La struttura di supporto del commissario dedicato alla crisi sanitaria calabrese.

Giurisprudenza - Corte Costituzionale 07/08/2021
E’ illegittimo sul piano costituzionale l’art. 1, comma secondo, del decreto – legge n. 150 del 2020, convertito con modificazioni dalla legge n. 181 del 2020, nella parte in cui non prevede che al prevalente fabbisogno della struttura ..


Il rapporto di lavoro domestico, la convivenza e la remunerazione dell’attività notturna.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 06/08/2021
Nel rapporto di lavoro domestico con convivenza, la retribuzione indicata dal contratto collettivo nazionale comprende la disponibilità a un intervento notturno e l’intervento inatteso e inconsueto. Al contrario, occorre una specifica ..


La pretesa discriminazione delle lavoratrici di un ente pubblico in caso di selezione interna e la ripartizione dell’onere della prova.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 06/08/2021
Vi è discriminazione indiretta quando un criterio di selezione in apparenza neutro può mettere i lavoratori di un sesso in una posizione di svantaggio rispetto a quelli dell’altro. Pertanto, con riguardo a una selezione per una ..


Sempre sul diploma magistrale e sull’inserimento nelle graduatorie a esaurimento.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 05/08/2021
Il possesso del solo diploma magistrale non è titolo sufficiente per l’inserimento nelle graduatorie a esaurimento del personale docente ed educativo istituite dall’art. 1, comma seicentocinquesimo, lett. c), della legge n. 296 del 2006.


I crediti contributivi, l’interruzione del decorso del termine di prescrizione, le domande proposte in corso di giudizio e l’azione di accertamento negativo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/08/2021
Anche la mera richiesta di rigetto di una altrui domanda di accertamento negativo ha effetto interruttivo della prescrizione, ai sensi dell’art. 2945, secondo comma, cod. civ..


Gli infortuni sul lavoro e il comportamento irrazionale del lavoratore.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 04/08/2021
Non vi è responsabilità del datore di lavoro per un infortunio sul lavoro provocato da un comportamento abnorme del lavoratore, che si è piegato in modo distratto e ha urtato contro una sbarra di ferro posta di fronte a lui.


L’inesistenza di un principio di ultrattività del contratto collettivo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 04/08/2021
Poiché non esistono né un principio di ultrattività del contratto collettivo, né uno di irriducibilità della retribuzione, il venire meno degli effetti di un contratto collettivo e il passaggio a una diversa regolazione ..


L’aggiornamento dell’atto di valutazione dei rischi e il diffondersi dell’epidemia.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 03/08/2021
Se anche il reato di epidemia colposa fosse suscettibile di essere integrato da un comportamento omissivo, come reato omissivo improprio, l’omesso aggiornamento dell’atto di valutazione dei rischi non è collegato da alcun nesso di ..


Gli infortuni sul lavoro e la responsabilità del presidente del consiglio di amministrazione

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 03/08/2021
In caso di infortuni sul lavoro, vi è concorso nel reato del presidente del consiglio di amministrazione di una società che risulti titolare del potere organizzativo e di quello di spesa, poiché è da considerare il datore di ..


L’obbligo di controllo dell’imprenditore sul preposto.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 02/08/2021
Qualora, sul luogo di lavoro, si instaurino prassi pericolose con il consenso del preposto, il datore di lavoro è responsabile se non le contrasti, poiché in questo consiste il suo obbligo di controllo sul preposto stesso. Per esempio, ..


Il dottore commercialista che espleta l’attività di consulente del lavoro e la pratica.

Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa 02/08/2021
Un praticante consulente del lavoro non può effettuare la pratica stessa presso un dottore commercialista che espleti l’attività di consulente del lavoro.


Il decorso del termine di prescrizione e l’art. 18 St. lav..

Giurisprudenza - Corte di Merito 31/07/2021
Il termine di prescrizione non decorre in pendenza del rapporto qualora operi l’art. 18 St. lav..


Il lavoro pubblico, il dirigente di una struttura complessa e la nomina del candidato con un punteggio inferiore a quello massimo.

Giurisprudenza - Corte di Merito 31/07/2021
In tema di rapporto di lavoro pubblico, la nomina di un dirigente di una struttura complessa presuppone una adeguata motivazione qualora la scelta cada su un candidato con un punteggio inferiore a quello massimo.


Il contratto a tempo determinato, la sostituzione di un lavoratore assente e il mutamento del nome del lavoratore sostituito.

Giurisprudenza - Corte di Merito 30/07/2021
L’atto con cui si identifichi un nuovo lavoratore da sostituire con riferimento a un rapporto a tempo determinato, per il rientro in servizio del primo sostituito, modifica i presupposti dell’accordo ed è una nuova e distinta ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50