manuale_insolvenza

home / Novità / Giurisprudenza / Corte di Cassazione

Giurisprudenza - Corte di Cassazione


La differenza fra sospensione cautelare e disciplinare.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 13/08/2020
Se non stabilisce se la sospensione applicata a un lavoratore sia cautelare o disciplinare, il giudice di merito non può verificare il rispetto del principio cosiddetto del ne bis in idem, necessario per l’applicazione dell’art. 7 St. ..


Una non persuasiva sentenza sulla violazione dell’obbligo di sicurezza

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 11/08/2020
Nell’ambito di un cantiere edile, pannelli del peso di venticinque chilogrammi non possono essere spostati a un livello più alto di quello del suolo tramite l’uso di scale e, qualora ciò avvenga, vi è violazione ..


Di nuovo sul riparto di giurisdizione in tema di azioni sui benefici riconosciuti alle cosiddette vittime del dovere.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 11/08/2020
Ai sensi dell’art. 1, commi 562 – 565, della legge n. 266 del 2005, le azioni proposte in tema di benefici riconosciuti alle cosiddette vittime del dovere (che non sono tutti pubblici impiegati) ineriscono a diritti soggettivi, con la ..


Le procedure concorsuali, le domande in tema di retribuzione e l’istanza di ammissione allo stato passivo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 10/08/2020
Qualora, in tema di retribuzione, a seguito di una sentenza del giudice di primo grado favorevole al lavoratore e in pendenza del giudizio di appello, promosso dal datore di lavoro, questo ultimo sia dichiarato insolvente, con ammissione alla procedura di ..


Il giudizio di opposizione dell’art. 1 dela legge n. 92 del 2012 e il deposito di documenti.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 10/08/2020
Nell’ambito del procedimento regolato dall’art. 1, comma quarantaseiesimo ss., della legge n. 92 del 2012, non vi sono preclusioni alle attività processuali delle parti; per esempio, se, nel procedimento a cognizione sommaria, è ..


Lo stress, la responsabilità del datore di lavoro e l’irrilevanza di condotte legittime.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 08/08/2020
Il cosiddetto stress lavorativo assume rilevanza solo se è stato provocato da comportamenti illegittimi del datore di lavoro, poiché la responsabilità dell’art. 2087 cod. civ. non è oggettiva, ma fondata sulla violazione ..


La natura dell’attività dell’avvisatore marittimo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 08/08/2020
Ai sensi dell’art. 49, comma primo, lett. d), della legge n. 88 del 1989, l’attività dell’avvisatore marittimo rientra nel terziario e non è equiparabile a quella delle agenzie di stampa.


La possibile, duplice interpretazione di un testo negoziale e la deduzione del vizio nel giudizio di legittimità.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 07/08/2020
In tema di sindacato sull'interpretazione dei contratti, la parte che abbia proposto una delle opzioni ermeneutiche possibili di una clausola contrattuale, non può contestare in sede di giudizio di legittimità la scelta alternativa alla ..


Di nuovo sul licenziamento del lavoratore con quaranta anni di contributi nelle pubbliche amministrazioni.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 06/08/2020
Il potere attribuito alle pubbliche amministrazioni di risolvere il rapporto di lavoro con un preavviso di sei mesi, nel caso di compimento dell’anzianità massima contributiva di quaranta anni da parte dei dipendenti, deve essere esercitato ..


L’ufficio per i procedimenti disciplinari e le convenzioni dell’art. 30 del decreto legislativo n. 267 del 2000.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 06/08/2020
E’ legittimo ricorrere alle convenzioni dell’art. 30 del decreto legislativo n. 267 del 2000 (testo unico delle disposizioni sugli enti locali) ai fini di istituire l’ufficio per i procedimenti disciplinari.


I concorsi pubblici riservati ai disabili e lo stato di disoccupazione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/08/2020
Non è comportamento discriminatorio la previsione, in sede di bando di concorso riservato ai soggetti appartenenti alle categorie dell’art. 8 della legge n. 68 del 1999, del requisito della sussistenza dello stato di disoccupazione anche al ..


Ancora sull’adibizione di un lavoratore pubblico a mansioni superiori e sul diritto alle differenze retributive.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/08/2020
L’adibizione di un lavoratore pubblico a mansioni di una qualifica superiore dà diritto alle differenze retributive, a prescindere dall’entità della differenza fra la qualifica di appartenenza e quella propria delle mansioni ..


Il luogo di svolgimento della prestazione e la trasferta.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 04/08/2020
A prescindere dalla sede della società datrice di lavoro e dalla residenza dei dipendenti, i lavoratori assunti in un luogo per svolgere ivi la loro attività non sono in trasferta e non possono godere dei relativi emolumenti, con i correlati ..


Le procedura di mobilità, il contributo a carico del datore di lavoro e i dipendenti che non abbiano diritto all’indennità.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 03/08/2020
In tema di contribuzione per la mobilità, in forza dell'art 5, quarto comma, della legge n. 223 del 1991, per il quale l'impresa datrice di lavoro è tenuta a versare alla gestione degli interventi assistenziali e di sostegno alle gestioni ..


Ancora sugli infortuni sul lavoro, sull’inadempimento degli obblighi di formazione e di informazione e sul concorso di colpa del lavoratore.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 01/08/2020
In caso di responsabilità del datore di lavoro per infortuni sul lavoro, ai sensi dell’art. 2087 cod. civ., vi può essere concorso di colpa del lavoratore, qualora questi violi regole cautelari. Tuttavia, qualora, nella catena causale ..


Il Fondo di garanzia, il diligente esercizio dell’azione esecutiva e la cancellazione della società di capitali dal registro delle imprese.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 01/08/2020
L'esperimento, da parte del singolo lavoratore, dell'esecuzione forzata per la realizzazione dei propri crediti di lavoro, previsto dall'art. 2, quinto comma, della legge n. 297 del 1982 e dall'art. 2, secondo comma, del decreto legislativo n. 80 del ..


Le indicazioni del contratto nazionale e la nozione di giusta causa

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 29/07/2020
In tema di licenziamento disciplinare, rientra nell'attività sussuntiva e valutativa del giudice di merito la verifica della sussistenza della giusta causa, con riferimento alla violazione dei parametri posti dal codice disciplinare del contratto ..


La liquidazione coatta amministrativa e il licenziamento del dirigente.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 25/07/2020
Una domanda proposta da un dirigente avanti al Tribunale in funzione di Giudice del lavoro per ottenere la liquidazione dell’indennità sostitutiva del preavviso e dell’indennità supplementare è improseguibile a seguito ..


Ancora sul cosiddetto principio di onnicomprensività della retribuzione dei dirigenti pubblici.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 20/07/2020
Il dipendente pubblico non ha diritto ad alcun compenso aggiuntivo per qualunque attività connessa con i suoi obblighi di ufficio.


Gli infortuni sul lavoro e il risarcimento del danno patrimoniale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 20/07/2020
In tema di infortuni sul lavoro, ai fini della determinazione del danno patrimoniale può avere luogo con le tabelle del regio decreto n. 1403 del 1922 solo se in via equitativa sono corretti i risultati.


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50