Archivio Rivista

Consulta l’archivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneità alla pubblicazione.

home / Novità / Giurisprudenza / Corte di Cassazione

Giurisprudenza - Corte di Cassazione


Ancora sul ripescaggio e sul sistema sanzionatorio dell’art. 18 St. lav..

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 22/10/2019
Con riguardo all’art. 18 St. lav., nel testo oggi vigente, modificato dall’art. 1 della legge n. 92 del 2012, a proposito di un licenziamento per giustificato motivo oggettivo, la verifica del requisito della “manifesta insussistenza del ..


Sempre sul ripescaggio nel licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 22/10/2019
Nel caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo, l’onere di allegare i fatti indicativi dell’impossibilità di adibire il prestatore di opere a residue mansioni presenti nell’organizzazione aziendale grava per intero ..


Sempre sull’inapplicabilità della responsabilità solidale dell’art. 29 del decreto legislativo n. 276 del 2003 nei confronti delle pubbliche amministrazioni.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 21/10/2019
La responsabilità solidale dell’art. 29 del decreto legislativo n. 276 del 2003 non opera nei confronti delle pubbliche amministrazioni.


Le pubbliche amministrazione e il divieto di interposizione di manodopera.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 19/10/2019
Il divieto di interposizione di manodopera non si applica alle pubbliche amministrazioni.


La valutazione equitativa della prestazione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 19/10/2019
In carenza di prova sull’an, la retribuzione non può essere quantificata in via equitativa ai sensi dell’art. 432 cod. proc. civ..


Ancora sui contratti di subfornitura e la responsabilità solidale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 18/10/2019
L’art. 29, secondo comma, del decreto legislativo n. 276 del 2003 si applica ai contratti di subfornitura.


La decorrenza del termine previsto per il versamento dei contributi previdenziali.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 18/10/2019
Il termine di prescrizione relativo al credito ai contributi previdenziali decorre dal termine previsto per il versamento.


I licenziamenti collettivi, la selezione dell’ambito comparativo e una sentenza discutibile.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 17/10/2019
Ai fini di stabilire quali lavoratori possano essere comparati in una procedura di licenziamenti collettivi, non si può chiedere al datore di lavoro una sia pure minima attività formativa.


Una invalidità inferiore al sei per cento secondo i criteri dell’Inail e il danno differenziale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 15/10/2019
In tema di risarcimento del danno biologico, qualora l’invalidità quantificata sulla base dei criteri dell’Inail sia inferiore al sei per cento, poiché non si dà luogo a prestazioni dello stesso Inail, non si pone il ..


La responsabilità solidale dell’art. 29, secondo comma, del decreto legislativo n. 276 del 2003 e il trattamento di fine rapporto.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 15/10/2019
In tema di trattamento di fine rapporto, l’art. 29, secondo comma, del decreto legislativo n. 276 del 2003 opera solo con riguardo alle quote maturate durante i periodi di attività del lavoratore nell’esecuzione dell’appalto ..


Lo sciopero nei servizi pubblici essenziali, il trasporto aereo e i controlli di sicurezza.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 14/10/2019
In tema di sciopero nei servizi pubblici essenziali, la disciplina legale e gli atti di provvisoria regolazione della Commissione di garanzia si applicano anche a chi effettui i controlli di sicurezza, funzionali al trasporto delle merci. Pertanto, anche ..


Ancora sulla nullità di clausole lesive della libertà sindacale e la pretesa rilevanza probatoria delle trasmissioni televisive.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 14/10/2019
E’ discriminatoria la clausola che condizioni la prosecuzione del rapporto di lavoro alla mancata adesione alle associazioni sindacali.


Una seconda sentenza discutibile sull’accordo interconfederale del 27 aprile 1995.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 12/10/2019
Il diritto del dirigente all’indennità supplementare ai sensi dell’accordo interconfederale del 27 aprile 1995 si collega alla mera natura del licenziamento e prescinde dalle vicende successive.


La giusta causa di licenziamento e la maggiore gravità del gerente di un esercizio commerciale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 12/10/2019
Nell’ambito di un esercizio commerciale, ai fini dell’identificazione di una giusta causa di licenziamento, i comportamenti del responsabile dell’attività assumono maggiore gravità, poiché incidono sulla complessiva ..


Gli enti pubblici economici e l’art. 29, secondo comma, del decreto legislativo n. 276 del 2003.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 10/10/2019
Poiché è un ente pubblico economico, all’Azienda lombarda edilizia residenziale di Milano si applica l’art. 29, secondo comma, del decreto n. 276 del 1993, in quanto è diversa dalle pubbliche amministrazione, svolgendo ..


Il reato di mancato versamento delle ritenute assistenziali e previdenziali e la successiva ammissione della società datrice di lavoro alla procedura di concordato preventivo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 09/10/2019
Qualora sia avviata una procedura di concordato preventivo dopo il momento nel quale l’amministratore di una società avrebbe dovuto versare le ritenute assistenziali e previdenziali operate sulle retribuzioni versate ai lavoratori, il reato ..


I contratti di somministrazione di lavoro, la loro impugnazione, il termine di decadenza e la differenza rispetto ai contratti a tempo determinato.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 07/10/2019
Con riguardo ai contratti di somministrazione di lavoro, il termine di decadenza dell’art. 6 della legge n. 604 del 1966, come modificato dall’art. 32 della legge n. 183 del 2010, si applica a decorrere dalla data di scadenza in origine ..


I presupposti dell’obbligo contributivo del socio di una società di capitali.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/10/2019
L’obbligo assicurativo sorge nei confronti dei soci di società a responsabilità limitata solo qualora partecipino al lavoro aziendale in modo abituale e prevalente. In difetto, sono irrilevanti la proprietà delle quote e il ..


Le conseguenze dell’illegittimità del vecchio contratto di lavoro a progetto.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/10/2019
L’art. 32 della legge n. 183 del 2010 e la relativa determinazione del regime indennitario si applicano anche nel caso di contratto di lavoro a progetto ritenuto illegittimo, poiché il contratto è a tempo determinato e di discute di ..


Una piana interpretazione dell’art. 1676 cod. civ..

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 04/10/2019
Qualora il lavoratore agisca contro il committente ai sensi dell’art. 1676 cod. civ., il diritto sussiste solo se vi sia un debito dello stesso committente nei confronti dell’appaltatore.


Pagine: 1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13


  • Giappichelli Social