newsletter

home / Novità / Giurisprudenza / Corte di Cassazione / Una decisione non persuasiva ..

13/04/2022
Una decisione non persuasiva sul diritto del datore di lavoro all’indennità sostitutiva del preavviso dal lavoratore pubblico in aspettativa.


argomento: Giurisprudenza - Corte di Cassazione

In tema di rapporto di lavoro pubblico privatizzato, deve essere trattenuta l’indennità sostitutiva del preavviso al lavoratore collocato a riposo su sua domanda, nonostante ciò sia accaduto mentre era in aspettativa senza assegni.

» visualizza: il documento (Cass. 1 aprile 2022, n. 10670. ) scarica file

Articoli Correlati: datore di lavoro - indennità sostitutiva del preavviso - aspettativa - lavoro pubblico


COMMENTO

Il caso è singolare e la soluzione non convince. Che senso ha pretendere il rispetto del termine di preavviso da un lavoratore in aspettativa? Questa è incompatibile con l’effettuazione di una attività utile, invece indispensabile affinché il preavviso abbia un [continua ..]

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro