Archivio Rivista

Consulta l’archivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneità alla pubblicazione.

home / Novità / Giurisprudenza / Corte di Giustizia / Esiste un obbligo di misurare ..

20/06/2019
Esiste un obbligo di misurare la durata dell’attività lavorativa giornaliera?


argomento: Giurisprudenza - Corte di Giustizia

Gli artt. 3, 5 e 6 della direttiva 2003 / 88 / ce del parlamento europeo e del Consiglio del 4 novembre 2003, concernente taluni aspetti dell’organizzazione dell’orario di lavoro, letti alla luce dell’art. 31, paragrafo 2, della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea e dell’art. 4, paragrafo 1, dell’art. 11, paragrafo 3, e dell’art. 16, paragrafo 3, della direttiva 89 / 391 / Cee del Consiglio del 12 giugno 1989, concernente l’attuazione di misure volte a promuovere il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori durante il lavoro, devono essere interpretati nel senso per cui ostano a una normativa di uno Stato membro che non impone ai datori di lavoro l’obbligo di istituire un sistema che consenta la misurazione della durata dell’orario di lavoro giornaliero svolto da ciascun lavoratore (principio di diritto ricavato dalla sentenza).

» visualizza: il documento (Corte di giustizia, grande sezione, 14 maggio 2019, C-55/2018) scarica file

PAROLE CHIAVE: lavoro subordinato - orario di lavoro - durata dell


COMMENTO

La decisione è di grande importanza; si legge nella motivazione: “in assenza di un sistema che consenta la misurazione dell’orario di lavoro giornaliero svolto da ciascun lavoratore, nulla garantisce (…) che il rispetto effettivo del diritto a una limitazione della durata [continua ..]

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro

  • Giappichelli Social