giubboni

Archivio Rivista

Consulta l’archivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneità alla pubblicazione.

home / Novità / Giurisprudenza / Corte di Cassazione / Il cosiddetto “frazionamento” ..

09/09/2019
Il cosiddetto “frazionamento” delle domande e un rapporto con una fase legittima e una “irregolare”.


argomento: Giurisprudenza - Corte di Cassazione

Non incorre in alcuna violazione processuale il lavoratore che, in un primo tempo, agisca con il procedimento monitorio per i crediti retributivi di cui ha prova scritta e, poi, in separato giudizio, per quelli inerenti a una fase “irregolare” della sua collaborazione con lo stesso datore di lavoro.

» visualizza: il documento (Cass. 4 settembre 2019, n. 22107, ord..) scarica file

PAROLE CHIAVE: crediti retributivi - domanda giudiziale


COMMENTO

Il principio è di intuitiva evidenza, per l’ovvia necessità del lavoratore di accelerare la cognizione giudiziale con riguardo ai crediti di cui aveva prova scritta. Diverso è il caso di crediti retributivi condizionati all’accertamento dell’esistenza di un [continua ..]

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro

  • Giappichelli Social