newsletter

home / Novità / Giurisprudenza / Giurisprudenza Amministrativa / Il cosiddetto “whistleblowing”..

07/01/2022
Il cosiddetto “whistleblowing” e i limiti della relativa tutela.


argomento: Giurisprudenza - Giurisprudenza Amministrativa

E’ legittimo il trasferimento correlato a segnalazioni proposte da un militare nei confronti di altri colleghi e non è applicabile l’art. 54 bis del decreto legislativo n. 165 del 2001, poiché le segnalazioni erano state effettuate per rivendicazioni inerenti al rapporto di lavoro e rivolte a comportamenti dei superiori e non per motivi collegati al mero interesse pubblico.

» visualizza: il documento (Cons. Stato, sezione seconda, 6 dicembre 2021, n. 8150. ) scarica file

PAROLE CHIAVE: whistleblowing - limiti - trasferimento


COMMENTO

Il caso è insolito e interessante; le segnalazioni del militare sono state ritenute escluse dalla protezione del cosiddetto “whistleblowing”, per gli obbiettivi perseguiti e, quindi, per il loro oggetto. Ne è derivata la conferma della legittimità del trasferimento [continua ..]

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro