codici

home / NovitÓ / Giurisprudenza / Corte di Giustizia / Sempre sulla reperibilitÓ ..

08/10/2021
Sempre sulla reperibilitÓ alla stregua dei principi comunitari, ma, questa volta, in modo convincente.


argomento: Giurisprudenza - Corte di Giustizia

L’art. 2 della direttiva 2003 / 88 / ce del Parlamento europeo e del Consiglio del 4 novembre 2003, concernente taluni aspetti dell’organizzazione dell’orario di lavoro, deve essere interpretato nel senso per cui la pausa concessa a un lavoratore durante il suo orario di lavoro giornaliero, durante la quale, se necessario, deve essere pronto a partire per un intervento entro due minuti, costituisce ‘orario di lavoro’, ai sensi di tale disposizione quando, da una valutazione globale di tutte le circostanze pertinenti, risulti che i vincoli imposti a detto lavoratore durante la pausa sono di natura tale da pregiudicare in modo oggettivo e assai significativo la sua facoltà di gestire in modo libero il tempo durante il quale i suoi servizi professionali non sono richiesti e di dedicare tale tempo ai suoi interessi (principio di diritto ricavato dalla decisione).

» visualizza: il documento (Corte di giustizia, sezione decima, 9 settembre 2021, C. ľ n. 107 del 2019, Sig. XR c. Dopravni pdnik hl. M. Prahy, akciova spolecnost. ) scarica file

PAROLE CHIAVE: principi comunitari - reperibilitÓ - orario di lavoro


COMMENTO

Il principio è convincente, a differenza di quelli adottati in situazioni paragonabili. V. Corte di giustizia, grande sezione, 9 marzo 2021, C. – n. 580 del 2019, Sig. RJ c. Stadt Offenbach am Main; Corte di giustizia, grande sezione, 9 marzo 2021, C. – n. 344 del 2019, Sig. DJ [continua ..]

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro

  • Giappichelli Social