newsletter

home / Novità / Giurisprudenza / Corte di Cassazione / Un singolare caso di ..

11/11/2021
Un singolare caso di sopravvenuta cessazione dell’interesse ad agire.


argomento: Giurisprudenza - Corte di Cassazione

Qualora non proponga una domanda di risarcimento del danno per dequalificazione, dopo l’estinzione del suo rapporto di lavoro, il lavoratore non ha interesse a una pronuncia di condanna all’attribuzione di talune mansioni.

» visualizza: il documento (Cass. 28 ottobre 2021, n. 30584. ) scarica file

Articoli Correlati: cessazione - interesse ad agire - risarcimento del danno


COMMENTO

Il caso è quanto mai insolito; la soluzione è convincente.

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro