manuale_insolvenza

home / Novità / Giurisprudenza / Corte di Cassazione

Giurisprudenza - Corte di Cassazione


Il ripescaggio, le allegazioni del lavoratore e l’area geografica in cui deve avere luogo il ripescaggio.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 19/04/2021
In tema di licenziamento per giustificato motivo oggettivo e a proposito del ripescaggio, qualora il lavoratore indichi le posizioni lavorative disponibili, l’allegazione può essere utilizzata dal giudice di merito al fine di circoscrivere ..


Il reddito annuo e l’iscrizione alla cosiddetta gestione separata dei liberi professionisti iscritti a un albo, ma che versano alla corrispondente cassa il solo contributo integrativo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 17/04/2021
In ordine all’iscrizione alla gestione separata degli avvocati iscritti all’albo, ma non alla cassa di previdenza, il carattere abituale dell’attività è il presupposto dell’obbligo di iscrizione. Si può dedurre ..


L’ordine di reintegrazione, il risarcimento del danno, il diritto dell’Inps ai contributi previdenziali e il termine decennale di prescrizione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 16/04/2021
Qualora sia dichiarato illegittimo il licenziamento con sentenza passata in giudicato, sia adottato un ordine di reintegrazione e il datore di lavoro sia condannato a versare i contributi previdenziali, opera anche a favore dell’Inps il termine di ..


La detenzione del lavoratore e il suo licenziamento.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 14/04/2021
Lo stato di detenzione del lavoratore per fatti estranei al rapporto di lavoro non costituisce inadempimento degli obblighi contrattuali, ma integra gli estremi della sopravvenuta temporanea impossibilità della prestazione e giustifica il ..


Ancora sul lavoro pubblico, sull’art. 64 del decreto legislativo n. 165 del 2001 e sulla contrarietà di un contratto collettivo al principio comunitario di parità di trattamento fra lavoratori a tempo determinato e a tempo indeterminato.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 14/04/2021
In tema di lavoro pubblico, non si applica l’art. 64 del decreto legislativo n. 165 del 2001 alla questione sul preteso carattere discriminatorio di una clausola del contratto collettivo per violazione del principio di parità di trattamento ..


Il licenziamento del lavoratore disabile, l’accomodamento ragionevole e la ripartizione dell’onere della prova.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 13/04/2021
In caso di licenziamento per sopravvenuta inidoneità fisica del lavoratore disabile, compete all’impresa allegare e provare l’inesistenza di un possibile accomodamento ragionevole, senza che il lavoratore debba indicazioni in merito.


L’incarico dirigenziale nel lavoro pubblico, il procedimento di selezione, l’omessa motivazione e i criteri della determinazione del risarcimento del danno per perdita di chance.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 12/04/2021
In tema di procedimenti per il conferimento di incarichi dirigenziali nel lavoro pubblico privatizzato, poiché occorre una motivazione sulla comparazione dei candidati, nel caso in cui questa manchi del tutto o non esprima neppure i criteri ..


Ancora sulla rilevanza degli atti di un procedimento penale ai fini della dimostrazione dell’inadempimento contrattuale oggetto di un procedimento disciplinare.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 12/04/2021
Nell’ambito di un procedimento disciplinare, la pubblica amministrazione può dimostrare l’inadempimento contrattuale facendo riferimento agli atti di un procedimento penale, atti che il giudice di merito deve considerare ai fini della ..


Il lavoro pubblico, le dimissioni, la persistenza del potere disciplinare, il conseguente licenziamento e i suoi effetti.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 10/04/2021
In tema di procedimento disciplinare nel lavoro pubblico privatizzato, poiché le dimissioni del lavoratore non impediscono l’ulteriore esercizio del potere, può essere adottato un licenziamento anche dopo l’estinzione del ..


Il licenziamento, le ferie e la conclusione del giudizio che ha portato a una sentenza della Corte di giustizia.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 08/04/2021
In forza della decisione Corte di giustizia, sezione prima, 25 giugno 2020, C. – n. 37 del 2019 e C. – n. 762 del 2018, Signora QM c. Varhoven kasationen sa dna Republika Bulgaria e altri e Signora CV c. Spa Iccrea Banca, il periodo compreso ..


Il diritto dell’Inps ai contributi previdenziali, il termine di prescrizione e la sua interruzione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 07/04/2021
Solo un atto dell’Inps può comportare l’interruzione del termine di prescrizione in tema di diritto ai contributi previdenziali ed è irrilevante la partecipazione a un giudizio dell’Inps in carenza di un suo atto ..


Ancora sulla cosiddetta stabilizzazione dei lavoratori precari e su quelli già assunti a tempo indeterminato

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 07/04/2021
La cosiddetta “stabilizzazione” è un meccanismo di passaggio da una condizione di lavoro temporaneo (pregressa o ancora in essere) a una di lavoro a tempo indeterminato, così che, insussistente il primo presupposto, non si ..


Il lavoro pubblico, gli incarichi dirigenziali conferiti a soggetti esterni all’amministrazione e l’obbligo di motivazione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 06/04/2021
La mancata motivazione dell’atto di conferimento di incarichi dirigenziali a soggetti esterni all’amministrazione non ne comporta la nullità, nonostante sussista l’obbligo di motivazione. Questa è dovuta in applicazione dei ..


I crediti dell’Inps, il decorso del termine di prescrizione e il subentro dell’Agenzia delle entrate quale nuovo concessionario ai fini dell’esazione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/04/2021
Il subentro dell’Agenzia delle entrate quale nuovo concessionario ai fini dell’esazione dei crediti dell’Inps non comporta alcun mutamento della natura del diritto e non ha alcun effetto sul decorso dei termini di prescrizione.


Le pubbliche amministrazioni e il limite massimo dei rapporti a tempo determinato.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/04/2021
L’art. 5, comma quarto bis, del vecchio decreto legislativo n. 368 del 2001 si applica alle pubbliche amministrazioni che espletino servizi pubblici di trasporto e il limite dei trentasei mesi riguarda l’intera collaborazione con il medesimo ..


Una fondamentale decisione sulla valutazione dei punteggi pensati per la graduatoria in tema di criteri di scelta.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 03/04/2021
In tema di licenziamenti collettivi e di applicazione dei criteri di scelta, i punteggi attribuiti ai fini della formazione della graduatoria devono essere coerenti con le finalità perseguite; in particolare, poiché la comparazione deve ..


I limiti al ripescaggio in mansioni inferiori.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 03/04/2021
In caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo, nonostante la nuova stesura dell’art. 2103 cod. civ., non è possibile il ripescaggio di medico nelle mansioni dell’assistente sanitario, per la loro completa ..


Il licenziamento per giustificato motivo oggettivo e la manifesta insussistenza del fatto.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 02/04/2021
Ai sensi dell’art. 18, comma settimo, St. lav., la “manifesta insussistenza del fatto posto alla base del licenziamento” è la chiara assenza dei presupposti di legittimità, verificabile con facilità, e non può ..


La nozione di ramo di azienda

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 01/04/2021
Per “ramo di azienda”, suscettibile di autonomo trasferimento riconducibile alla disciplina dettata per la cessione di azienda, si deve intendere ogni entità economica organizzata la quale, in occasione del trasferimento, conservi la ..


Il documento unico di regolarità contributiva, il riparto di giurisdizione e i poteri del giudice ordinario.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 01/04/2021
In ordine al rilascio del documento unico di regolarità contributiva la giurisdizione è del giudice ordinario, poiché non vi è alcuna discrezionalità dell’amministrazione, la quale deve solo verificare i pagamenti. ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50