manuale_insolvenza

home / Novità / Giurisprudenza / Corte di Cassazione

Giurisprudenza - Corte di Cassazione


Gli strumenti di controllo a distanza, i controlli difensivi e l’informazione al lavoratore.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 12/10/2021
Sono consentiti i controlli anche tecnologici posti in essere dal datore di lavoro finalizzati alla tutela di beni estranei al rapporto di lavoro o a evitare comportamenti illeciti. In presenza di un fondato sospetto circa la commissione di un illecito, ..


Gli enti pubblici economici e la selezione dei dipendenti.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 11/10/2021
L'art. 37 St. lav. consente l'applicazione immediata delle norme statutarie agli enti pubblici economici (con l'abrogazione delle precedenti contrarie norme speciali e la salvaguardia dei contratti collettivi e degli accordi sindacali più ..


La società in house providing e la responsabilità per danno erariale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 11/10/2021
Rispondono per danno erariale i dipendenti di una società a capitale pubblico, da qualificare come in house providing per il controllo esercitato nei suoi confronti dalla Regione, a prescindere dalla composizione del capitale.


Il rapporto dei medici di medicina generale e il termine di prescrizione del diritto al compenso.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 09/10/2021
Il rapporto dei medici di medicina generale intercorre solo con le aziende unità sanitarie locali e il termine di prescrizione in tema di diritto al compenso è quinquennale. Non rileva la stipulazione di un accordo integrativo regionale e ..


Il licenziamento del dirigente e la buona fede del datore di lavoro.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 09/10/2021
Viola il principio di buona fede il datore di lavoro che licenzi il dirigente dopo averlo rassicurato sulla prosecuzione del rapporto.


La riapertura o la rinnovazione del procedimento disciplinare.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/10/2021
Non può essere riaperto o rinnovato il procedimento disciplinare neppure qualora emergano elementi che mostrino la maggiore gravità del comportamento, per esempio in esito a un giudizio penale.


Il pubblico impiegato che svolga la professione forense, l’incompatibilità e gli atti processuali.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 05/10/2021
Sulla validità dell'atto posto in essere dal difensore, iscritto all'albo e munito di procura, non incidono eventuali situazioni di incompatibilità con l'esercizio della professione, quali quelle discendenti dalla qualità di pubblico ..


L’indebito pagamento dell’indennità di malattia e la cosiddetta soglia di punibilità.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 04/10/2021
In tema di indebita corresponsione da parte dell’Inps dell’indennità di malattia, il superamento della soglia di punibilità prevista dall’art. 316 ter cod. pen. integra un elemento costitutivo del reato e non una condizione ..


Un triste caso di decesso di un lavoratore epilettico non soccorso in tempo.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 04/10/2021
Il rispetto della prescrizione del medico competente che abbia previsto a favore di un soggetto epilettico sia il divieto di lavoro solitario, sia quello di operare in ambiente confinato non impone al datore di lavoro altre cautele, in particolare quella ..


Gli strumenti di controllo a distanza e l’informazione al lavoratore.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 02/10/2021
L’adempimento dell’obbligo dell’art. 4, terzo comma, St. lav. è necessario al fine dell’effettuazione dei controlli dello stesso art. 4 St. lav.. 


Ancora, ma in senso opposto, sul patto di non concorrenza e sul compenso versato ogni mese.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 02/10/2021
E’ valido il patto di non concorrenza con compenso mensile.


Indennità di malattia, prescrizione e discriminazione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 01/10/2021
La prescrizione annuale del diritto all’indennità di malattia opera anche qualora la lavoratrice alleghi l’esistenza di una discriminazione ai suoi danni.


Di nuovo sull’insegnamento, sulle graduatorie e sul riparto di giurisdizione.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 01/10/2021
In tema di graduatorie per soli titoli del personale scolastico e, in particolare, con riguardo agli atti regolamentari che definiscono le modalità di accesso a tali graduatorie, la giurisdizione è del giudice amministrativo. Invece, qualora ..


L’indennità di maternità e il litisconsorzio necessario.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 30/09/2021
La domanda della lavoratrice dipendente volta al riconoscimento dell'indennità di maternità (riconducibile alla fattispecie disciplinata dall'art. 2110 cod. civ.) deve essere proposta non solo nei confronti del datore di lavoro, ma anche ..


La scuola e i simboli religiosi.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 23/09/2021
Non è vietata, ma non obbligatoria l’ostensione del Crocifisso nell’aula di una scuola secondaria superiore.


Il metodo per l’identificazione di un ramo di azienda e della sua autonomia funzionale.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 22/09/2021
Ai fini dell’identificazione di un ramo di azienda e della sua autonomia funzionale, in relazione all’applicazione dell’art. 2112 cod. civ., devono essere considerati in modo congiunto tutti gli elementi di fatto significativi, con una ..


Le transazioni e la rinuncia “a qualunque pretesa”.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 21/09/2021
Ai sensi dell’art. 1364 cod. civ., la clausola di una transazione sulla rinuncia del lavoratore a qualunque pretesa riguarda solo l’oggetto dell’accordo.


Il trasferimento di azienda, le procedure concorsuali e la cessazione dell’attività.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 21/09/2021
Nell’ipotesi di trasferimento di azienda, ai fini dell’operatività degli effetti previsti dall’art. 47, comma quinto, della legge n. 428 del 1990 (esclusione di alcuni lavoratori dal passaggio presso il cessionario), in caso di ..


Il convivente e la pensione di reversibilità.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 20/09/2021
Chi sia convivente di un assicurato all’Inarcassa, ma non coniuge non ha diritto alla pensione di reversibilità, visto il chiaro e opposto tenore dell’art. 7 della legge n. 6 del 1981.


Una discutibile sentenza sull’art. 603 bis cod. pen.

Giurisprudenza - Corte di Cassazione 17/09/2021
Il carattere gratuito del trasporto di braccianti agricoli dalle loro dimore al luogo di espletamento della prestazione non esclude la responsabilità penale del collega, che operava comunque per conto di terzi, reperendo e trasportando gli altri ..


Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50