2018 - 1annoSenzenze

Archivio Rivista

Consulta l’archivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneità alla pubblicazione.

home / Novità / Giurisprudenza / Corte di Giustizia / Il distacco tra Stati membri, ..

08/12/2018
Il distacco tra Stati membri, il rilascio del certificato A1 e l’inesistenza della posizione di lavoro subordinato alla stregua della disciplina del Paese di origine


argomento: Giurisprudenza - Corte di Giustizia

L’art. 14, paragrafo 1, del regolamento Ce n. 987 del 2009 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 settembre 2009, che stabilisce le modalità di applicazione del regolamento Ce n. 883 del 2004, relativo al coordinamento dei servizi di sicurezza sociale, in combinato disposto con l’art. 12, paragrafo 1, del regolamento Ce n. 883 del 2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004, relativo al coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale, come modificato dal Regolamento Ue n. 465 del 2012 della Commissione del 22 maggio 2012, deve essere interpretato nel senso per cui un lavoratore subordinato assunto nella prospettiva del suo distacco in un altro Stato membro si deve ritenere, subito prima dell’inizio del rapporto in questione, essere stato già soggetto alla legislazione dello Stato membro in cui il datore di lavoro è stabilito, ai sensi dell’art. 14, paragrafo 1, del regolamento Ce n. 987 del 2009 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 settembre 2009, sebbene detto lavoratore non avesse la qualità di assicurato a norma della legislazione di tale Stato membro subito prima dell’inizio della sua attività lavorativa subordinata, nella misura in cui il lavoratore fosse, a quella epoca, residente in tale Stato, circostanza che spetta al giudice del rinvio verificare (principio di diritto ricavato dalla sentenza).

» visualizza: il documento (Corte di giustizia, sesta sezione, 25 ottobre 2018, C-451/17, Walltopia Ad c. Direktor na territorialna direktsia na natsionalnata agentsia za prihodite – Veliko Tarnovo) scarica file

PAROLE CHIAVE: distacco transnazionale - sicurezza sociale - distacco tra Stati Membri


COMMENTO

Il lavoratore era stato assunto in Bulgaria ed era stato subito distaccato. Ciò lo rendeva non assicurato al relativo sistema di sicurezza sociale, sulla base della disciplina bulgara. Ci si chiedeva se dovesse essere comunque rilasciato il certificato A1 e la risposta è ragionevole [continua ..]

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro

  • Giappichelli Social