Variazioni su temi di diritto del lavoro

 

Corte di giustizia, sezione sesta, 21 dicembre 2016, C. 539 del 2015, Sig. Bowman c. Pensionsversicherungsanstalt. (discrimazione indiretta per età)
Un caso di pretesa discriminazione indiretta per età nell’ordinamento austriaco e una decisione alquanto discutibile.


L’art. 2, paragrafi 1 e 2, della direttiva 2000 / 78 / Ce del Consiglio del 27 novembre 2000, che stabilisce un quadro generale per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro, deve essere interpretato nel senso che non osta a un contratto collettivo nazionale di lavoro, come quello del procedimento principale e dell’ordinamento austriaco, in base al quale a un impiegato che beneficia del computo dei periodi scolastici al fini del suo inquadramento nel regime retributivo, si applica un prolungamento del termine per passare dal primo al secondo livello retributivo, laddove tale prolungamento si applichi a tutti gli impiegati che beneficiano del computo di tali periodi, ivi inclusi, in modo retroattivo, quelli che abbiano già raggiunto i livelli successivi (principio di diritto ricavabile dalla decisione). 


Contratto collettivo che prevede periodo più lungo per passaggio da primo a secondo livello retributivo - discriminazione per età esclusione

Registrati per leggere il seguito...

Login

Accesso Utenti

Indice 2/2018

cop 2 2018

Loghi

Variazioni su Temi di Diritto del Lavoro
Iscrizione al R.O.C. n. 25223
ISSN 2499-4650
© G. Giappichelli Editore s.r.l.