Variazioni su temi di diritto del lavoro

 

Cass. 28 marzo 2017, n. 7925 (Rapporto di lavoro a titolo gratuito e onere della prova)

L’onere del datore di lavoro di provare la gratuità del rapporto di lavoro subordinato espletato in una organizzazione aziendale


Un rapporto di lavoro subordinato sul piano oggettivo svolto a titolo professionale in una organizzazione imprenditoriale si presume oneroso e il datore di lavoro deve fornire la prova della gratuità, che non può derivare solo dalle intese, ma deve implicare particolari circostanze soggettive od oggettive, in tema di modalità e quantità del lavoro, condizioni economico – sociali delle parti e relazioni fra loro intercorrenti.


Rapporto di lavoro - presunzione della onerosità del rapporto - prova della gratuità - onere della prova a carico del datore di lavoro - dimostrazione circa la sussistenza della finalità solidaristica - circostanze oggettive e soggettive che giustifichino la causa gratuita

 

APRI PDF

Login

Accesso Utenti

Indice 1/2018

cop 1 2018

Loghi

Variazioni su Temi di Diritto del Lavoro
Iscrizione al R.O.C. n. 25223
ISSN 2499-4650
© G. Giappichelli Editore s.r.l.