Archivio Rivista

Consulta l’archivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneità alla pubblicazione.

home / Novità / Giurisprudenza / Corte di Cassazione / Il contratto a tempo ..

09/07/2019
Il contratto a tempo determinato, l’esistenza dell’atto di valutazione dei rischi e l’onere di allegazione del lavoratore.


argomento: Giurisprudenza - Corte di Cassazione

La stipulazione di contratti a tempo determinato presuppone la predisposizione da parte del datore di lavoro di un aggiornato atto di valutazione dei rischi. Qualora l’impresa produca in giudizio un tale atto, è onere del datore di lavoro allegare il fatto che le relative valutazioni siano superate da un nuovo assetto organizzativo, fermo l’onere del datore di lavoro di provare l’aggiornamento dell’atto stesso.

» visualizza: il documento (Cass. 24 giugno 2016, n. 16835) scarica file

PAROLE CHIAVE: contratto a tempo determinato - onere della prova


COMMENTO

La sentenza è convincente. Però, non attribuisce al lavoratore l’onere di allegazione e al datore di lavoro quello della prova, in contrasto con l’opposto principio (a torto) affermato a proposito del ripescaggio nel giustificato motivo oggettivo. V. Cass. 12 gennaio 2017, [continua ..]

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro

  • Giappichelli Social