2018 - 1annoSenzenze

Archivio Rivista

Consulta l’archivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneità alla pubblicazione.

home / Novità / Giurisprudenza / Corte di Giustizia / Il peggioramento delle ..

19/03/2019
Il peggioramento delle condizioni retributive non è discriminazione per età.


argomento: Giurisprudenza - Corte di Giustizia

L’art. 2, paragrafo 2, lett. b), della direttiva 2000 / 78 / Ce del Consiglio del 27 novembre 2000, che stabilisce un quadro generale per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro, deve essere interpretato nel senso per cui una misura che, a partire da una determinata data, prevede l’applicazione, al momento dell’assunzione di nuovi insegnanti, di una tabella salariale e di un inquadramento retributivo meno favorevoli di quelli applicati, ai sensi di una normativa precedente, nel caso di insegnanti assunti prima di tale data non costituisce una discriminazione fondata sull’età (principio di diritto ricavato dalla decisione).

» visualizza: il documento (Corte di giustizia, sezione seconda, 14 febbraio 2019, C. – n. 154 del 2018, Sig. Horgan e altri c. Minister for education and skills.) scarica file

PAROLE CHIAVE: condizioni retributive - discriminazione per età


COMMENTO

Si legge nella motivazione: “l’unico criterio pertinente ai fini dell’applicazione delle nuove norme in materia di tabella salariale e inquadramenti retributivi è la qualità di ‘dipendente pubblico neoassunto dall’1 gennaio 2011’, indipendentemente [continua ..]

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro

  • Giappichelli Social