cantone

Archivio Rivista

Consulta l’archivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneità alla pubblicazione.

home / Novità / Giurisprudenza / Corte di Merito / L’impugnazione del ..

04/04/2020
L’impugnazione del licenziamento e la domanda riconvenzionale del lavoratore.


argomento: Giurisprudenza - Corte di Merito

Ai sensi dell’art. 6 della legge n. 604 del 1966, qualora, dopo l’impugnazione stragiudiziale a opera del lavoratore, il datore di lavoro agisca per l’accertamento della legittimità del recesso, il lavoratore può proporre domanda riconvenzionale per chiedere la declaratoria di illegittimità, ma lo deve fare entro centottanta giorni.

» visualizza: il documento (Trib. Catania 9 marzo 2020, ord.) scarica file

PAROLE CHIAVE: impugnazione del licenziamento - domanda riconvenzionale


COMMENTO

Non risultano precedenti; ci si può chiedere se l’azione del datore di lavoro non escludesse la necessità di quella del lavoratore, poiché, comunque, era stato dedotto in giudizio nei sei mesi il problema della legittimità del recesso.

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro

  • Giappichelli Social