2018 - 1annoSenzenze

Archivio Rivista

Consulta l’archivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneità alla pubblicazione.

home / Novità / Giurisprudenza / Corte di Merito / Il falimento, la cessazione ..

02/12/2019
Il falimento, la cessazione dell’attività e il licenziamento della lavoratrice madre.


argomento: Giurisprudenza - Corte di Merito

Ai sensi dell’art. 54, quarto comma, del decreto legislativo n. 151 del 2001, ai fini del licenziamento della lavoratrice madre non è sufficiente la cessazione dell’attività in un reparto, ma occorre quella dell’intera azienda. Ciò vale anche per il caso del fallimento, qualora restino in servizio alcuni lavoratori, per consentire lo svolgersi della procedura.

» visualizza: il documento (App. Firenze 16 ottobre 2019. ) scarica file

PAROLE CHIAVE: fallimento - cessazione della attività - licenziamento della lavoratrice


COMMENTO

Nonostante alcune precedenti indicazioni di tenore diverso (v. Cass. 21 dicembre 2004, n. 23684; Cass. 8 settembre 1999, n. 9551), la decisione conferma il principio per cui per il licenziamento della lavoratrice madre occorre la cessazione dell’intera attività (v. Cass. 20 settembre [continua ..]

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro

  • Giappichelli Social