2018 - 1annoSenzenze

Archivio Rivista

Consulta lĺarchivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneitÓ alla pubblicazione.

home / NovitÓ / Giurisprudenza / Corte di Cassazione / Sempre sul ripescaggio nel ..

22/10/2019
Sempre sul ripescaggio nel licenziamento per giustificato motivo oggettivo.


argomento: Giurisprudenza - Corte di Cassazione

Nel caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo, l’onere di allegare i fatti indicativi dell’impossibilità di adibire il prestatore di opere a residue mansioni presenti nell’organizzazione aziendale grava per intero sul datore di lavoro, ai sensi dell’art. 5 della legge n. 604 del 1966.

» visualizza: il documento (Cass. 17 ottobre 2019, n. 26458) scarica file

PAROLE CHIAVE: licenziamento per giustificato motivo oggettivo - repechage


COMMENTO

Il principio è noto, a prescindere dal fatto che possa essere condiviso (v. Cass. 22 marzo 2016, n. 5592). Sulla Rivista, nel quarto fascicolo del 2016 e, quindi, nel quarto fascicolo in assoluto, v. Marco Ferraresi, L’obbligo di repechage tra riforme della disciplina dei licenziamenti [continua ..]

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio



indietro

  • Giappichelli Social