Archivio Rivista

Consulta l’archivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Norme di autodisciplina

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneità alla pubblicazione.

home / Novità / Giurisprudenza / Corte di Merito

Giurisprudenza - Corte di Merito


Sui contratti collettivi dell’Associazione Unci.

Giurisprudenza - Corte di Merito 20/11/2020
In tema di retribuzione di soci lavoratori di una società cooperativa di produzione e lavoro attiva nel settore della pulizia, deve essere applicato il contratto collettivo nazionale di lavoro stipulato dalle Associazioni Cgil, Cisl e Uil e non ..


Ancora una volta sulla completa mancanza di giustificazione del licenziamento e sul carattere ritorsivo del licenziamento.

Giurisprudenza - Corte di Merito 19/11/2020
La carenza di elementi giustificativi del licenziamento del dirigente e l’assunzione nei mesi subito precedenti di posizioni in contrasto con gli interessi degli amministratori della società possono portare al riconoscimento della natura ..


Lo sciopero dell’esattore di pedaggi autostradali.

Giurisprudenza - Corte di Merito 19/11/2020
L’esattore di pedaggi autostradali deve chiudere la pista a lui affidata dopo l’inizio dello sciopero, perché la misura tutela il patrimonio aziendale. Invece, non deve anticipare la sua volontà di scioperare.


Il trattamento di fine rapporto, il fondo di tesoreria e l’obbligo del datore di lavoro anche in pendenza della procedura di concordato preventivo.

Giurisprudenza - Corte di Merito 18/11/2020
A prescindere dalla domanda di ammissione alla procedura di concordato preventivo, l’impresa è obbligata al pagamento del trattamento di fine rapporto, nonostante l’avvenuto versamento al fondo di tesoreria.


Il rapporto a tempo parziale, la violazione dell’orario concordato e il risarcimento del noto.

Giurisprudenza - Corte di Merito 28/10/2020
La violazione da parte del datore di lavoro dell’orario di un rapporto di lavoro a tempo parziale e l’adibizione del lavoratore a ripetuti turni serali, non previsti dall’orario concordato, possono comportare il sorgere di un danno, sia ..


Il patto di non concorrenza e il compenso versato ogni mese.

Giurisprudenza - Corte di Merito 28/10/2020
E’ valido il patto di non concorrenza che prevede un compenso mensile, proporzionale alla retribuzione, senza la previsione di un compenso minimo fisso, poiché la congruità può essere calcolata solo alla fine del rapporto.


Le caratteristiche del locale delle rappresentanze aziendali.

Giurisprudenza - Corte di Merito 27/10/2020
Ai sensi dell’art. 27 St. lav., il locale destinato alle rappresentanze sindacali deve essere nella loro disponibilità permanente e, pertanto, esclusiva.


Il tempo di vestizione della tuta e gli infermieri.

Giurisprudenza - Corte di Merito 27/10/2020
Un infermiere ha l’obbligo di indossare la divisa e lo deve fare nei locali aziendali, provvedendo poi a cambiarsi negli stessi locali, dopo la fine del turno. Pertanto, il relativo tempo rientra nell’orario di lavoro.


Il procedimento disciplinare nei confronti dei docenti.

Giurisprudenza - Corte di Merito 14/10/2020
Solo l’ufficio per i procedimenti disciplinari e non il dirigente scolastico può applicare sanzioni disciplinari ai docenti.


La criminalità organizzata, le misure di prevenzione e le conseguenze del sequestro del capitale sull’azione del lavoratore.

Giurisprudenza - Corte di Merito 13/10/2020
Ai sensi dell’art. 41 del decreto legislativo n. 159 del 2011, in caso di sequestro della maggioranza delle quote o delle azioni di una società di capitali, la società conserva la sua personalità giuridica e i creditori non ..


Le sanzioni disciplinari conservative e le imprese di trasporto pubblico.

Giurisprudenza - Corte di Merito 12/10/2020
La procedura di conciliazione e di arbitrato dell’art. 7 St. lav. è applicabile alle imprese di trasporto pubblico e, ai sensi dell’art. 58 dell’allegato a del regio decreto n. 148 del 1931, il ricorso gerarchico è ..


L’epidemia e l’interpretazione della richiesta di ferie.

Giurisprudenza - Corte di Merito 12/10/2020
Qualora, in coincidenza con l’epidemia, una lavoratrice chieda le ferie “per tutto il periodo di sospensione delle attività scolastiche”, la domanda si deve ritenere estesa non solo al periodo di sospensione previsto al momento ..


L’art. 18 St. lav., la complessità del caso e l’operare della tutela del quarto comma.

Giurisprudenza - Corte di Merito 02/10/2020
In tema di licenziamento per giustificato motivo oggettivo e di applicazione dell’art. 18 St. lav., non impediscono l’applicazione della tutela del quarto comma la complessa ricostruzione della fattispecie e l’articolata motivazione ..


Si ritorna sulla completa mancanza di giustificazione del licenziamento e sul carattere ritorsivo del licenziamento.

Giurisprudenza - Corte di Merito 02/10/2020
Il licenziamento motivato dalla reazione arbitraria all’esercizio dei diritti del lavoratore è nullo perché ritorsivo. La completa assenza di ragioni giustificative del licenziamento è elemento indicativo del suo carattere ..


Un discutibile caso di stipulazione del contratto collettivo aziendale in deviazione dalle previsioni di quello nazionale.

Giurisprudenza - Corte di Merito 01/10/2020
E’ in violazione dell’art. 28 St. lav. il contratto collettivo aziendale stipulato con una componente minoritaria della rappresentanza sindacale unitaria e con talune associazioni sindacali provinciali in deviazione dalla clausola del ..


Di nuovo sulle festività e sui contratti collettivi.

Giurisprudenza - Corte di Merito 01/10/2020
Il lavoratore ha diritto a non svolgere attività lavorativa nelle festività riconosciute per legge e né il datore di lavoro, né i contratti collettivi possono derogare alla disciplina legale, salva l’attribuzione di uno ..


L’attribuzione di efficacia soggettiva generale al protocollo del 14 marzo 2020.

Giurisprudenza - Corte di Merito 16/09/2020
In tema di misure di sicurezza per la prevenzione dell’epidemia, il protocollo del 14 marzo 2020 ha efficacia soggettiva generale.


L’applicazione dell’art. 36 cost. a chi, in forza di un contratto di appalto, sistemi il materiale negli scaffali.

Giurisprudenza - Corte di Merito 16/09/2020
Ai sensi dell’art. 36 cost., al rapporto di lavoro di chi, dipendente di un appaltatore, sistemi gli scaffali in un esercizio commerciale si applica il contratto cosiddetto multiservizi e non quello dei dipendenti di imprese esercenti servizi ..


Il rapporto di lavoro della persona detenuta con una impresa cooperativa.

Giurisprudenza - Corte di Merito 14/09/2020
E’ lavoratore subordinato e non a domicilio la persona detenuta che espleti la sua attività a favore di una impresa cooperativa che operava in carcere con suoi supervisori, secondo turni predeterminati e in capannoni a essa dati in comodato ..


Il rappresentante dei lavoratori ai sensi dell’art. 9 St. lav..

Giurisprudenza - Corte di Merito 14/09/2020
Chi agisca ai sensi dell’art. 700 cod. proc. civ. quale rappresentante dei lavoratori ai sensi dell’art. 9 della legge n. 300 del 1970 deve dimostrare tale sua posizione e la designazione dei lavoratori.


Pagine: 1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12


  • Giappichelli Social